Slovenia, il futuro del turismo al centro del Bled Strategic Forum

by Roberta Moncada | 31 Agosto 2021 12:38

È in corso fino al 2 settembre in Slovenia, per l’esattezza a Bled, la sedicesima edizione del Bled Strategic Forum, tra i principali meeting internazionali dell’Europa centrale e sudorientale.

Momento di riflessione sulla società attuale, sulle minacce e sulle sfide del presente e del futuro, con un focus particolare sul ruolo dell’Unione europea, l’evento riserva ampio spazio al travel. Proprio nel corso dell’ultima giornata, ovvero giovedì, è previsto un panel dal titolo “Il futuro del turismo europeo“.

Qui esperti del settore ed esponenti di organizzazioni come Unwto, Etc, Oecd, Wttc, Hotrec, Ecm condivideranno opinioni e suggerimenti per il funzionamento di aziende e destinazioni in un periodo così difficile.

Inoltre, verrà discussa a fondo la situazione in Slovenia e ci si interrogherà sulle prospettive autunnali per gli operatori sloveni, dopo una stagione estiva che, seppur breve, si è rivelata migliore del previsto.

Tra i partecipanti alla sessione: Maja Pak, direttore dell’ente per il turismo sloveno; Zdravko Počivalšek, ministro dello Sviluppo economico e della tecnologia; Alessandra Priante (in foto), direttore Dipartimento regionale per l’Europa della Unwto; Luís Araújo, presidente di Turismo de Portugal e presidente dell’Etc.

L’evento di quest’anno si terrà in formula ibrida con trasmissione in diretta web dalle 10 alle 12.15. È possibile partecipare al dibattito online registrandosi sul sito dell’ente di Promozione turistica sloveno entro mercoledì 1° settembre.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/slovenia-il-futuro-del-turismo-al-centro-del-bled-strategic-forum/