Singapore Airlines, 50 milioni per rinnovare le lounge a Changi

Singapore Airlines, 50 milioni per rinnovare le lounge a Changi
15 luglio 09:28 2019 Stampa questo articolo

 

Singapore Airlines (Sia) investirà più di 50 milioni di dollari di Singapore per rinnovare completamente le sue lounge SilverKris e KrisFlyer Gold presso il Terminal 3 dell’aeroporto Changi.

I lavori inizieranno ad agosto 2019 e dovrebbero essere completati entro la metà del 2021. Il progetto di ristrutturazione prevede un aumento del 30% dello spazio e della capienza complessiva delle lounge del Terminal 3, che offriranno open space più vasti, strutture rinnovate e una selezione più ampia di cibi e bevande.

Sia ha coinvolto gli hospitality designer della Hirsch Bedner Associates per dare un nuovo look a ciascuna delle lounge, in modo da renderle moderne ma anche accoglienti ed eleganti.

I passeggeri di Suite e First Class potranno godersi le nuove Private Room e First Class Lounge, con spazi eleganti e riservati, adatti sia per lavorare che per riposare. La First Class Lounge manterrà il suo bar principale e la Private Room, un’area all’interno della lounge che offre un servizio food dedicato. I passeggeri potranno compiere un viaggio più esclusivo tra i sapori, gustando piatti freschi e stagionali, oltre ai piatti locali.

La Business Class Lounge sarà ampliata e presenterà quattro zone distinte che risponderanno alle diverse esigenze dei viaggiatori. I passeggeri in transito per breve tempo potranno rilassarsi nella zona caffè gustando uno snack leggero; quelli con più tempo a disposizione potranno scoprire una selezione di cucina asiatica e internazionale nella dining hall, che include zone dove degustare piatti locali.

Un tratto distintivo della nuova Business Class Lounge sarà il bar a servizio completo che al mattino diventa un’area per la prima colazione self service. Delle postazioni lavoro saranno a disposizione dei passeggeri, mentre un’area relax attrezzata con chaise longue potrà essere utilizzata per riposare prima del volo.

La KrisFlyer Gold Lounge raddoppierà la capienza e includerà spazi di lavoro dedicati, così come aree di ristoro e sedute più ampie all’aperto. La lounge sarà inoltre attrezzata con servizi e docce.

«Abbiamo ripensato il customer journey per sviluppare il nuovo concept delle lounge del T3 – ha dichiarato Marvin Tan, senior vice president Customer services & Operations – Abbiamo a cuore i bisogni e i desideri dei nostri passeggeri e puntiamo a offrire un’esperienza che trasmetta ospitalità ed eleganza. Il progetto è una parte fondamentale del nostro impegno per rendere sempre più eccellente l’esperienza di viaggio, sia a terra che in volo».

Il processo di ristrutturazione sarà realizzato in quattro diverse fasi, durante le quali le lounge verranno rinnovate progressivamente per aree: prima la Business Class Lounge, poi la First Class Lounge e la Private Room, e infine la KrisFlyer Gold Lounge. Per assicurare il minimo disagio ai passeggeri, saranno predisposte delle lounge temporanee in sostituzione delle aree in corso di ristrutturazione.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore