Sì alle carte di debito per i noleggi Hertz, Dollar e Thrifty

Sì alle carte di debito per i noleggi Hertz, Dollar e Thrifty
16 luglio 11:52 2019 Stampa questo articolo

C’è anche l’Italia tra i Paesi dove, da oggi, i clienti Hertz, Dollar e Thrifty potranno pagare il noleggio dell’auto anche con una carta di debito (Mastercard Debit e altre card riconosciute). Una decisione che, a detta di Hertz Europe, di fatto apre il mercato del noleggio a nuovi utenti in vista del picco estivo.

L’aggiornamento della policy è applicato anche in Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Slovacchia, Spagna (escluse le isole) e Regno Unito.

«Un numero significativo di persone non ha accesso a una carta di credito o semplicemente preferisce utilizzare la sua carta di debito per determinate transazioni. Con l’avvicinarsi delle vacanze estive, siamo lieti di rendere possibile per i nostri clienti il pagamento con carta di debito in migliaia di agenzie in tutta Europa.  La nuova opzione “Viaggia a modo tuo. Paga a modo tuo” consente di offrire ai clienti maggior flessibilità e convenienza nel modo in cui noleggiano, mettendoli alla guida delle loro scelte», commenta Tracy Gehlan, senior vice president di Hertz Europe.

«L’accettazione di carte di Debito Mastercard da parte di Hertz, Dollar e Thrifty rappresenta un importante passo avanti che migliorerà la customer experience dei titolari di nostre carte in tutta Europa», aggiunge Mauro Fiorentino, vice president of merchant partnerships di Mastercard.

Nel caso delle carte di debito, il deposito cauzionale per il veicolo sarà trattenuto sul conto del cliente, esattamente come avviene quando si utilizza una carta di credito. Al momento della restituzione dell’auto o del furgone, l’importo di deposito sarà rilasciato al netto delle eventuali spese dovute. In genere, possono essere necessari da quattro a sette giorni affinché il deposito del cliente ritorni nel proprio account, a seconda dell’emittente della carta.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore