Seychelles, a North Island i soggiorni sostenibili nell’Arca di Noè

Seychelles, a North Island i soggiorni sostenibili nell’Arca di Noè
28 Giugno 10:22 2019 Stampa questo articolo

In occasione dei 20 anni di impegno del governo delle Seychelles per il turismo sostenibile, è stato allestito a North Island un nuovo Environment Centre che intende promuovere la consapevolezza ambientale e offrire l’opportunità di conoscere da vicino quella che viene definita l’Arca di Noè dell’Oceano Indiano, un ambizioso progetto per la salvaguardia di specie animali e vegetali, partendo dalla flora dell’arcipelago.

La nuova struttura è il fulcro di una serie di attività ambientali, tra cui il birdwatching, e rappresenta una base operativa per ambientalisti residenti e ospiti volontari. Nel dettaglio, North Island è un’isola privata esclusiva, limitata a sole 11 villas, con una sorta di numero chiuso per fronteggiare il fenomeno dell’overtourism che potrebbe turbare gli equilibri del luogo.

Si tratta di uno dei primi esempi di esperienza turistica interattiva grazie a un museo permanente che illustra la ricchezza della vegetazione locale e tutta la flora indigena dei luoghi dell’arcipelago. In questo centro, infatti, è anche possibile organizzare tour esplorativi con ambientalisti e guide per scoprire da vicino come ci si è impegnati a riportare l’ambiente al suo stato originario annullando i danni dell’uomo e osservare, ad esempio, il ripopolamento di alcune specie come i famosi White Eyes birds, gli uccelli dagli occhi bianchi che da oltre dieci anni sono oggetto di tutela da parte del governo.

Gli ospiti sono coinvolti e invitati non solo a visitare la nursery, ma anche a piantare alberi indigeni.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore