Settemari firma i Balance Club: esordio a Zanzibar e in Sicilia

Settemari firma i Balance Club: esordio a Zanzibar e in Sicilia
06 Maggio 11:39 2019 Stampa questo articolo

Settemari ha lanciato una nuova linea di prodotto: si tratta di Balance Club, che puntando sull’equilibrio tra il corpo e la mente, e quindi sulla ricerca della condizione ideale per ritrovare se stessi e rigenerarsi in vacanza, si affianca ai Settemari Club.

Due le strutture di partenza scelte in base alle loro caratteristiche, una in Tanzania e una in Sicilia: il Settemari Balance Club Paje Palms Beach Resort a Zanzibar e il Settemari Balance Club Mursia Resort & Spa di Pantelleria.

L’impostazione del nuovo prodotto del tour operator di casa Uvet, guidato da Ezio Birondi, è evidente già nel logo, che si ispira alla disciplina zen dello stone balance. E la figura di riferimento per gli ospiti dei resort sarà il Maestro del benessere, impegnato a supervisionare tutte le attività dei clienti finalizzate alla riscoperta dell’armonia interiore e fisica (dal pilates alla soft walking in riva al mare, fino ai laboratori di cosmesi), con quest’ultimi che avranno anche la possibilità di assaporare i piatti del programma alimentare curato dal cuoco Settemari.

«Siamo molto soddisfatti di poter presentare al mercato una linea di prodotto che apre una prospettiva inedita sul futuro – ha dichiarato Birondi – Nata per soddisfare un’esigenza reale di clienti e partner in merito alla possibilità di fruire di una nuova offerta fortemente caratterizzata da relax e benessere, ci permette di intercettare nuovi segmenti di mercato».

«Questo nuovo progetto è frutto di intensi mesi di lavoro dedicati allo sviluppo del format, con due strutture come il Club Paje Palms Beach Resort e il Mursia Resort & Spa che, grazie alle destinazioni in cui si trovano, Zanzibar e Pantelleria, alle loro spettacolari collocazioni in contesti naturalistici di straordinaria bellezza e alle dimensioni raccolte di resort a misura d’uomo si presentano come luoghi speciali in cui vivere un rigenerante break dalla quotidianità. Ora siamo all’opera per aprire nuovi Balance Club», conclude l’amministratore delegato di Settemari, sotto il cui cappello ci sono anche gli operatori Amo il Mondo e Jump.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore