Settemari apre le vendite estate con cinque new entry

Settemari apre le vendite estate con cinque new entry
21 dicembre 13:39 2017 Stampa questo articolo

In anticipo rispetto allo scorso anno, Settemari dà il via alle vendite per l’estate 2018. Con l’impostazione del nuovo catalogo, l’operatore rompe gli schemi tradizionali della promozione dell’offerta, portando la trasparenza in copertina. La nuova cover, infatti, abbandona il classico impianto, caratterizzato da una foto legata al prodotto, e sposta l’attenzione sostituendo lo scatto tradizionale con il claim a tutta pagina “Una vacanza così trasparente non si è mai vista”.

Le particolarità del catalogo non si limitano alla copertina. Settemari ha rivisto la modalità con cui strutturare sommario e raccontare mete e villaggi. Le pagine dedicate a ogni destinazione si aprono con una sezione speciale “Da sapere. Da vedere” che raccoglie suggerimenti, curiosità, attrazioni da vivere fuori dai resort anche in totale autonomia. La scheda di ogni struttura ne evidenzia, inoltre, nelle prime due pagine le particolarità come tipologia trattamento, presenza di management e animazione italiani, wifi free.

«La storia di Settemari degli ultimi mesi è stata segnata in positivo da un percorso a fianco delle agenzie, nostro unico canale di commercializzazione, che ci chiedevano una leva di vendita forte – spiega Ezio Birondi, amministratore delegato di Settemari – Insieme l’abbiamo concretizzata in un prezzo finito e di facile lettura. E con questo catalogo abbiamo voluto dare alle adv un efficace strumento di lavoro. Il cuore della vacanza Settemari è la trasparenza e deve essere sempre più evidente che grazie alla nostra politica di costruzione delle tariffe proponiamo prezzi convenienti, di mercato, fissi e che mai subiranno ritocchi o futuri adeguamenti. Mi preme sottolineare che per arrivare a questo abbiamo eliminato il prezzo dinamico, con quote intermedie non pubblicate, e semplificato anche il costo dei servizi accessori e delle quote bambini/ragazzi».

L’anno in arrivo sarà da ricordare anche per le importanti novità di prodotto. La programmazione estate Settemari annovera 22 SettemariClub, tra i quali figurano cinque new entry: una in Italia, due in Grecia, una a Zanzibar e una a Sharm el Sheikh.

A Pantelleria, dopo il successo di vendite della scorsa estate, il Mursia Resort & Spa, a gestione diretta Uvet Hotel Company, entra a far parte a tutti gli effetti della linea di prodotto SettemariClub. In Grecia, il nuovo ingresso SettemariClub Alonissos Beach, l’unico con spiaggia nel parco marino protetto dell’isola, va ad affiancare lo storico Marpunta, commercializzato come SettemariStar, che vira su una formula più alberghiera, partendo dal trattamento di bed & breakfast. Secondo SettemariClub a Rodi, con il moderno e totalmente rinnovato Eden Roc, ubicato al nord dell’isola, ottima alternativa al Rodos Princess, posizionato sulle spiagge del sud. A Zanzibar fa il suo debutto come SettemariClub il Kiwengwa Beach Resort, villaggio a gestione italiana tra i più noti sul mercato italiano. Gradito ritorno nella programmazione per la destinazione Sharm, con il SettemariClub Sunrise Diamond Beach Resort.

Diverse anche le novità tra i SettemariStar in esclusiva per il mercato italiano: in primis, una doppia proposta a Formentera, con i Bungalows Es Pins, in mezza pensione con scooter incluso, e gli Appartamenti Mar y Sal, in posizione strategica vicino alle famose saline. Altro resort molto noto al mercato italiano è il Bodrum Park in Turchia, con all inclusive 24 ore, e la doppia proposta Fiesta Beach e Calimera Yati Beach, a Djerba.

Dulcis in fundo, la suggestione di poter soggiornare sulla propria “isola privata”: l’esclusivo Santo Stefano Resort, nel parco naturale dell’arcipelago della Maddalena, a gestione diretta Uvet Hotel Company, della linea Settemari Prime.

«Diamo ufficialmente il via all’estate con moltissime new entry in esclusiva che sono veri e proprio colpi di mercato, molto conosciuti e apprezzati dalle adv italiane. Abbiamo fatto un lavoro costante di scouting e siamo molto soddisfatti dei frutti che ci ha portato, permettendoci di occupare nella programmazione Mediterraneo, in particolare, un ruolo di assoluto primo piano. Per ciò che riguarda i vantaggi da offrire alla clientela, dopo l’ottima accoglienza da parte del mercato del nostro nuovo pricing, riproponiamo le quote fisse “Prenota prima 90 e 45 giorni”, associate a ottimi prezzi e benefit, e le super convenienti mini quote fisse riservate ai bambini che partono da 150 euro per volo, trasferimento e soggiorno all inclusive», conclude Federico Gallo, direttore prodotto Settemari.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore