Scoprire l’Australia con i webinar Gastaldi

Scoprire l’Australia con i webinar Gastaldi
19 Gennaio 15:17 2017 Stampa questo articolo

È di nuovo l’Australia, terra dai grandi spazi da scoprire con ogni mezzo di trasporto possibile, la protagonista su Travel ID dei due webinar di Gastaldi Holidays, organizzati in collaborazione con L’Agenzia di Viaggi, e con la partecipazione dell’ente del Turismo australiano. Due i temi su cui punteranno l’attenzione Valeria Carola Vitale, aussie specialist trainer dell’ente del Turismo australiano, e Rossana Lanna, product manager Australia e Africa del Sud Gastaldi Holidays: i self drive, sempre più richiesti grazie alle strade panoramiche tra le più spettacolari del mondo e alla facilità di guida (26 gennaio, Enjoy Australia Selfdrive, ore 13.30); e le esperienze uniche che solo l’isola più grande del mondo è in grado di offrire (9 febbraio Explore Australia Insolita, ore 13.30).

«L’Australia è ancora una destinazione molto sicura, ideale per i viaggi di nozze, ma i cui costi possono essere limitati grazie alle nostre proposte di selfdrive, pensioni, campeggi liberi, b&b», spiega la pm di Gastaldi accennando ai contenuti del webinar del 26 gennaio. «Il 60-70% di chi va in Australia lo fa con un self drive. Per questo ci tengo a descrivere quanto sia facile guidare da quelle parti: la benzina costa circa un euro al litro, non ci sono autostrade, anche se è necessaria la patente internazionale». A rendere tutto ancora più semplice c’è poi l’assistenza h24 e plus come un roadbook contenente tutti i dettagli del viaggio, oltre alla gratuità di servizi come one way, gps e secondo guidatore». Fra gli itinerari sotto la lente d’ingrandimento due sono tra i più gettonati degli amanti della destinazione. “Orizzonti australiani”, un viaggio da Perth a Sydney pensato per chi desidera visitare anche il Western Australia, toccando anche il deserto dei Pinnacoli, la penisola di Shark Bay, il parco nazionale di Kalbarri e il mistico Red Centre. E il secondo, da Melbourne a Kangaroo Island, alla scoperta del Northern Territory.

Nell’intervento dell’ente del Turismo, oltre al focus sull’aussie specialist program (formazione online che fornisce una panoramica tramite moduli formative e factsheet), l’attenzione si concentrerà sulle esperienze. A cominciare da quelle più classiche sulla Great Ocean Road, la route 66 dell’Australia, e i vigneti della Barossa Valley, passando per la natura incontaminata di Flinder Ranges, circondati da canguri e emu, fino al Queensland. «Sempre a proposito di esperienze, nel webinar del 9 febbraio ‘Explore Australia Insolita’ vuole far conoscere gli aspetti più originali del territorio. Dagli itinerari in self drive all’insegna della libertà più completa, alla possibilità di dormire in mezzo alla barriera corallina o al deserto», racconta l’aussie specialist trainer dell’ente.

«L’Australia permette di fare cose altrove impensabili, che il pubblico italiano conosce poco. Come i soggiorni in tenda ad Ayers Rock, dove è possibile arrivare in cammello anzichè in minibus. Per non parlare della possibilità di avere un assaggio da vicino della cultura aborigena in alcuni luoghi del Northern Territory o di visitare zone meno battute come Fraser Island». Per iscriversi al webinar, gratuito e interattivo, basta accedere a Travelidentity.it e compilare il form all’interno del post  Webinar Gastaldi Australia al link https://attendee.gotowebinar.com/register/450491184579894530

  Categorie

L'Autore