Sciopero in Francia, il 5 dicembre a rischio treni e aerei

Sciopero in Francia, il 5 dicembre a rischio treni e aerei
04 Dicembre 12:41 2019 Stampa questo articolo

Aerei e soprattutto treni. La giornata di sciopero prevista in tutta la Francia per sabato 5 dicembre promette di coinvolgere soprattutto chi deciderà di spostarsi utilizzando il trasporto su rotaia, e in particolare modo i Tgv.

Secondo quanto annunciato in una nota ufficiale dalla Sncf, l’agitazione contro il progetto di riforma delle pensioni presentato dal governo Macron, promette di lasciare fermi in stazione nove treni ad Alta Velocità su dieci, mentre le cose dovrebbe andare un po’ meglio sul fronte del trasporto regionale.

Dal canto suo, Air France ha già comunicato che saranno annullati tre voli domestici su dieci, mentre sul medio raggio la percentuale di cancellazioni scenderà al 15%; sarà invece, assicurata la piena operatività sul 100% dei collegamenti intercontinentali. Analoghi disagi però, potrebbero estendersi anche ai giorni successivi, domenica 6 e lunedì 7 dicembre.

Negli aeroporti, le maggiori difficoltà riguarderanno i due scali parigini, di Orly e Charles De Gaulle. Per questo motivo, la società di gestione degli aeroporti parigini ha invitato tutti i passeggeri a presentarsi nella giornata di sabato 5 dicembre, con un forte anticipo rispetto alla data prevista per il loro volo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore