Sciopero del 13 dicembre, Alitalia cancella 350 voli

Sciopero del 13 dicembre, Alitalia cancella 350 voli
10 dicembre 10:14 2019 Stampa questo articolo

Confermato lo sciopero dell’intero comparto aereo per il 13 dicembre, con i sindacati che hanno proclamato 24 ore di astensione dal lavoro e Alitalia che ha già comunicato la cancellazione di 350 voli. Gli aerei dell’ex compagnia di bandiera opereranno regolarmente solo nelle fasce garantite (7-10 e 18-21).

Come conseguenza delle cancellazioni dei voli, Alitalia è stata costretta ad annullare anche alcuni collegamenti nella serata del 12 dicembre e nella prima mattinata del 14. Ma per limitare i disagi il vettore – che tra l’altro nel weekend scorso ha ufficializzato il nome del nuovo commissario unico – ha spiegato di aver attivato un piano straordinario che prevede l’impiego di aeromobili più capienti sulle rotte nazionali e internazionali, con l’obiettivo di riprenotare i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni sui primi voli disponibili.

Inoltre, chi ha acquistato un biglietto per viaggiare fra la serata del 12 e la mattina del 14 dicembre, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potrà cambiare la prenotazione senza penale o chiedere il rimborso del biglietto fino al 18 dicembre.

La protesta è stata proclamata da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo, “per il perdurare della crisi Alitalia, una riforma del comparto che intervenga nella concorrenza tra imprese, norme specifiche contro il dumping contrattuale e il finanziamento strutturale del fondo di solidarietà di settore”.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore