Scali europei più trafficati, la pandemia stravolge la top ten

by Redazione | 20 Novembre 2020 7:00

London Heathrow è la decimo posto, Parigi CdG all’ottavo, Amsterdam Schiphol al nono. La crisi Covid-19 ha sconvolto il ranking dei primi 10 aeroporti del continente europeo secondo Aci Europe, favorendo un vero e proprio ribaltone che ha portato ad occupare le prime cinque posizioni due scali russi (Mosca Sheremetyevo e Mosca Domodedovo, rispettivamente al secondo e al terzo posto) e tre turchi (Antalya, in prima posizione; e i due aeroporti di Istanbul, in quarta e quinta posizione).

In particolare, l’aeroporto di Antalya, con 2,25 milioni di passeggeri, ha registrato una flessione del 53,5% rispetto allo stesso periodo del 2019, seguito da Mosca-Sheremetievo (-53,5%), Mosca-Domodedovo (- 26,2%) e Istanbul (-71%), mentre gli hub di Francoforte e Monaco sono addirittura usciti dalla top 10.

«Gli aeroporti dell’Unione Europea, Svizzera, Regno Unito, Islanda, Liechtenstein e Norvegia hanno registrato un calo del traffico dell’86% rispetto allo scorso anno. Questi aeroporti stanno affrontando un’accelerazione nella diminuzione del numero di passeggeri, dal momento che i vettori continuano a ridurre le loro capacità in risposta alle estensioni delle misure di contenimento in molti paesi, che si aggiungono alle restrizioni alle frontiere», ha commentato Olivier Jankovec, direttore generale di Aci.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/scali-europei-piu-trafficati-la-pandemia-stravolge-la-top-ten/