“Sardinia2Love. Il piacere di una vacanza in Sardegna”, webinar il 1° luglio

“Sardinia2Love. Il piacere di una vacanza in Sardegna”, webinar il 1° luglio
17 Giugno 07:00 2020 Stampa questo articolo

Mare e non solo. Un viaggio virtuale alla scoperta della Sardegna attraverso esperienze originali, una terra da esplorare non solo in questa estate italiana; che ha un’offerta adatta per tutte le stagioni. È questo l’obiettivo del webinar gratuito e interattivo “Sardinia2Love. Il piacere di una vacanza in Sardegna”, organizzati dal tour operator Sardinia360 e dal gruppo alberghiero Baja Hotels, in programma mercoledì 1° luglio alle 14.30 su Travel ID, la community de L’Agenzia di Viaggi Magazine che è dedicata ai professionisti del turismo.

Per iscriversi basta cliccare su questo link e compilare il form di registrazione.

Gli specialisti del t.o. presenteranno le ultime proposte commerciali, esclusive per gli agenti di viaggi, dedicate alle famiglie presso lo Janna&Sole (esclusiva italiana di Sardinia360) e gli alberghi del gruppo BajaHotels, tra Baia Sardinia e Porto Cervo. Inoltre, sarà la volta degli itinerari di scoperta per la stagione che verrà: autunno in Sardegna.

Relatori di entrambi i seminari sono Giulia Vizilio, commerciale Baja Hotels e responsabile experience Sardinia360, e Claudio Ardigò, direttore commerciale Italia di Sardinia360.

Alla base degli appuntamenti c’è il racconto di un territorio ricchissimo fatto di mare color smeraldo e natura rigogliosa ma anche di siti archeologici, borghi, percorsi enogastronomici, panorami insoliti e importanti tradizioni culturali ed enogastronomiche. I webinar sono l’occasione per dedicare un focus alle strutture Baja Hotels, dando spazio al tour operator per mostrare il suo prodotto, composto da oltre 250 strutture “handpick” abbinate a una grande varietà di itinerari esperienziali costruiti su misura da Sardinia360.

Tra le esperienze originali che verranno illustrate agli agenti di viaggi – pensate per stupire anche i turisti più esigenti – ci sono le cooking class, l’osservazione dei delfini, i pranzi con i pastori, le escursioni nel canyon più grande d’Europa, ma anche le visite di siti archeologici come Barumini, Tharros, Cabras, i percorsi in mountain bike, sul quad, a cavallo o a vela.

Tutto questo a testimonianza, appunto, che la Sardegna non è solo mare, ma offre un ricco patrimonio tutto da scoprire in qualsiasi momento dell’anno. Mare che però non può mancare nella programmazione estiva e che è reso ancora più affascinante da una natura che profuma di mirto, lentischi e ginepri. Sono le atmosfere, per esempio, degli alberghi di Baja Hotels in Costa Smeralda, con le loro spiagge di sabbia bianca, le piscine di acqua salata e gli ampi giardini.

Appuntamento dunque il 1° luglio con la formazione per i professionisti del turismo che scopriranno e potranno proporre ai propri clienti anche la versione inedita dell’isola.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Claudia Ceci
Claudia Ceci

Guarda altri articoli