Sardegna, voli in continuità verso la proroga

Sardegna, voli in continuità verso la proroga
19 Febbraio 14:27 2020 Stampa questo articolo

Si profila una soluzione temporanea per la “grana” dei voli in continuità territoriale in Sardegna, con l’obiettivo di salvaguardare la stagione estiva. L’incontro tra il presidente della Regione, Christian Solinas, e il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, avrebbe sancito la possibilità di prorogare l’attuale sistema dei collegamenti da Roma e Milano per l’isola fino al 31 dicembre 2020.

L’attuale bando, infatti, prevede un regime a prezzi agevolati con una scadenza del servizio per il prossimo 16 aprile. La proroga consentirà, quindi, la ripresa delle prenotazioni in attesa del nuovo bando regionale, anche se l’Italia rischia d’incorrere in una procedura di infrazione da parte dell’Unione europea.

L’incontro tra Solinas e De Micheli, inoltre, ha affrontato anche la delicata situazione, occupazionale e operativa, della liquidazione di Air Italy. “Abbiamo rappresentato la situazione determinata dalla liquidazione della compagnia Air Italy e il percorso avviato dalla Regione a seguito delle interlocuzioni con l’Ue relative alla continuità – hanno affermato in una nota congiunta il presidente e il ministro – La correttezza della procedura intrapresa ha consentito di esprimere una rassicurazione significativa riguardo alla proroga della attuale sistema di collegamenti aerei, a seguito dell’impegno della Regione a concludere la procedura di gara con l’assegnazione entro il 31/12. Riteniamo pertanto che il via libera alla proroga possa arrivare entro pochi giorni. Questo consentirà all’isola una gestione programmatoria adeguata in vista della imminente stagione estiva”.

Solinas, inoltre, ha sottolineato che per quanto riguarda la questione Air Italy «abbiamo concordato assieme al ministro di richiedere un immediato cambio procedura di liquidazione per trovare nuovi strumenti per la tutela dei lavoratori e della nostra economia. Questi argomenti saranno oggetto della riunione di giovedì prossimo al quale oltre alla parte politica interverrà anche quella sindacale», ha concluso il presidente.

È prevista per il 20 febbraio al Mit, infatti, la riunione e l’incontro con i sindacati sulla vertenza Air Italy che vede in ballo il futuro di 1.450 lavoratori e l’operatività sull’aeroporto di Olbia. Nel frattempo, la compagnia in liquidazione ha annunciato che sono riaperte le vendite dei collegamenti in continuità territoriale sulle rotte Olbia-Roma Fiumicino e viceversa e Olbia-Milano Linate e viceversa, con partenza dal 14 marzo fino al 16 aprile 2020.

Al momento è possibile prenotare esclusivamente attraverso il call center al numero +39 0789 711865 e presso le biglietterie aeroportuali. “La compagnia – si legge nella nota stampa inviata da Air Italy – darà successiva comunicazione per informare in merito al ripristino delle vendite anche attraverso i propri canali diretti digitali”.

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli