Il salto di Dante Colitta, direttore generale Geo

Il salto di Dante Colitta, direttore generale Geo
05 settembre 14:04 2019 Stampa questo articolo

Che fosse, insieme a Luca Caraffini, l’anima di Geo Travel Network era ben noto. Oggi per Dante Colitta inizia, però, una nuova era con un ruolo tanto più consono alle sue reali competenze: quello di direttore generale di Geo Spa.
Una decisione presa dal Consiglio di amministrazione e dal collega-ad Caraffini.

Andando indietro negli anni, Colitta fu tra i fondatori e timonieri dello sviluppo di HpVacanze, di cui è stato anche amministratore delegato. 
Insieme a Caraffini, ha poi guidato il processo di fusione con Bravonet, per dare vita a Geo, rete in seguito ceduta agli attuali azionisti Alpitour e Costa Crociere.

«Accetto con entusiasmo questa nuova sfida – ha detto il manager già consigliere delegato e direttore commerciale del network – Quando aziende dello spessore di Costa e Alpitour decidono di affidarti la guida di processi fondamentali per lo sviluppo del business, non puoi che esserne orgoglioso».

«Il nostro – prosegue Colitta – è un settore che cambia pelle velocemente e noi abbiamo l’obbligo di accompagnare e di guidare le agenzie del nostro Gruppo in questo continuo processo di evoluzione. Farò del mio meglio per consolidare l’attuale leadership e aumentare il grado di eccellenza dell’azienda, il tutto con il supporto e la forza di una squadra compatta, unica e vincente».

Per Luca Caraffini, «Colitta è sicuramente la persona giusta per ricoprire questo prestigioso ruolo: la sua professionalità e competenza sono una garanzia per la crescita del network, sia dal punto di vista della presenza sul territorio, che della qualità dei servizi offerti alle nostre agenzie».

«Insieme – ricorda l’ad – di strada ne abbiamo fatta parecchia: quando è nata Geo nel 2011 gestivamo un fatturato complessivo di circa 400 milioni e 900 agenzie affiliate, quest’anno chiuderemo il 2019 con 900 milioni di fatturato e 1.600 adv».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore