Sabre, il volume d’affari 2016 supera il miliardo di dollari

Sabre, il volume d’affari 2016 supera il miliardo di dollari
13 febbraio 13:41 2017 Stampa questo articolo

Sabre ha pubblicato i risultati economico-finanziari del 2016, anno in cui ha raggiunto un volume d’affari complessivo che ha superato, per la prima volta in assoluto, la soglia del miliardo di dollari.

I risultati si riferiscono alle due linee di business: Travel Network, il marketplace di viaggi che connette oltre 425.000 adv con l’industria del turismo mondiale; e  Airline e Hospitality Solutions, che forniscono soluzioni tecnologiche a linee aeree e strutture alberghiere.

Sean Menke, nuovo presidente e ceo a partire dal 31 dicembre scorso è stata la prima occasione per rapportarsi con gli investitori e gli azionisti. Tra i risultati generali i ricavi e il margine operativo calcolato al lordo di interessi, tasse, svalutazioni e ammortamenti (Ebitda) sono aumentati del 9%, sull’intero anno i ricavi totali sono aumentati del 14% e l’Ebitda rettificato è cresciuto dell’11%, arrivando a superare la soglia del miliardo di dollari.

Airline e Hospitality Solutions hanno fatto registrato un incremento del 15% nel quarto trimestre e del 16,9% su base annuale. All’aumento dei ricavi ha contribuito significativamente l’incremento del 34,9% registrato nel numero di passeggeri imbarcati attraverso la soluzione per prenotazioni aeree SabreSonic nel 2016.

La crescita di Sabre Hospitality Solutions, invece, è stata trainata principalmente dall’implementazione di Wyndham Hotel Group e del suo brand Ramada nel sistema di prenotazione di Sabre SynXis nel corso del primo trimestre dell’anno.

A livello globale, tra i dati più salienti del quarto trimestre del 2016 figurano gli accordi di partnership o fornitura con  Hainan Air e SilkAir, oltre la crescita delle prenotazioni globali di Travel Network del 6,8% in Asia-Pacifico, del 6,5% in Emea e del 3,9% in America Latina. La ex compagnia di bandiera Alitalia,infine, ha portato a termine con successo il cutover al sistema di prenotazione SabreSonic.

«Il 2016 è stato un anno di forte crescita in tutte le nostre linee di business – ha dichiarato Sean Menke – Travel Network ha portato a termine delle importanti migrazioni a Sabre e incrementato la propria quota di mercato globale, mentre Airline e Hospitality Solutions hanno messo in atto una serie di implementazioni chiave, grazie alle quali hanno registrato una forte crescita in termini di ricavi, profitti e cash flow.

Il presidente e ceo di Sabre ha poi aggiunto: «Ci aspettiamo per il 2017 di vedere una crescita in Travel Network, supportata da una solida domanda a livello globale e dalla buona salute di cui gode l’industria dei viaggi.  Nutriamo anche grandi aspettative per il lancio della nuova piattaforma per agenti Sabre Red Workspace, che fornirà dati e strumenti di analisi per aiutare le agenzie ad accrescere il proprio business».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore