Sabre, nuova piattaforma gds per hotel nel 2020

Sabre, nuova piattaforma gds per hotel nel 2020
04 Novembre 10:10 2019 Stampa questo articolo

Il lancio nel 2020 (probabilmente a luglio) di un nuovo gds per hotel. È l’ultimo annuncio di Sabre, che nel corso del prossimo anno intende introdurre nei propri sistemi una nuova soluzione creata ad hoc per l’ospitalità. Al nuovo strumento, che si integrerà all’attuale tool Hotel Spotlight, il compito di aiutare gli agenti di viaggi a trovare opzioni più pertinenti in base a quelle che sono le preferenze dei viaggiatori.

“Nel mondo di oggi, in cui la gente si aspetta esperienze di vendita al dettaglio personalizzate, è più importante che mai per gli hotel commercializzare efficacemente la loro offerta a una rete globale di adv – si legge nella nota divulgata da Sabre – Le nostre soluzioni offrono agli albergatori un modo per essere più visibili agli agenti che cercano determinate località e servizi. Una struttura che utilizza l’attuale Hotel Spotlight ha una probabilità quattro volte maggiore di essere prenotato dagli agenti».

Durante la transizione, che secondo quanto riportato dall’azienda guidata da Sean E. Menke dovrebbe iniziare nella seconda metà del 2020 – il gds permetterà di cercare la soluzione ideale per nome di città, codice aeroporto, punti di interesse o anche per posizione geografica – il nuovo strumento sarà disponibile insieme a Hotel Spotlight, con l’obiettivo di iniziare a essere valore aggiunto per gli agenti.

«Il gds Sabre è un canale di distribuzione e vendita incredibilmente prezioso per i fornitori che desiderano raggiungere la nostra rete globale di agenzie di viaggi e viaggiatori di alto valore. E Hotel Spotlight è uno strumento particolarmente potente e collaudato per aiutare gli albergatori a guidare le conversioni nel canale indiretto – ha dichiarato Brian Jorgenson, senior vice president of product marketing – Sabre Hospitality Solutions. “Coerentemente con il nostro obiettivo di aiutare i fornitori ad aumentare le prenotazioni attraverso i canali e di aiutare gli agenti a offrire un servizio più personalizzato ai viaggiatori, ci impegnano a continuare a sviluppare e migliorare i prodotti multimediali nel 2020 ma anche oltre».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giulia Di Camillo
Giulia Di Camillo

Guarda altri articoli