Sabre cambia i vertici per affrontare l’emergenza

by Redazione | 8 Luglio 2020 11:34

Una serie di cambi al vertice per affrontare le sfide del post-pandemia. Èq uanto annunciato da Sabre, la società guidata da Sean Menke, che nelle scorse settimane già aveva intrapreso un “riallineamento strategico” con la creazione di Travel Solutions, una divisione che combina il ramo d’azienda dedicato alle compagnie aeree con quello focalizzato sulle agenzie di viaggio.

«Sono entusiasta di ciò che ci attende per Sabre e per il nostro nuovo gruppo dirigente – ha detto il ceo dell’azienda americana – Abbiamo iniziato questo viaggio oltre due anni fa con la presentazione della nostra strategia SabreNext e la creazione della nuova organizzazione Travel Solutions sotto la guida di Dave Shirk. Da allora, abbiamo preso misure forti per trasformare la società e costruire solide basi per una crescita redditizia a lungo termine – che è culminata con l’annuncio delle iniziative strategiche di Sabre all’inizio di quest’anno e del riallineamento organizzativo ufficializzato il mese scorso».

La riorganizzazione del management prevede la prosecuzione di Dave Shirk nel suo ruolo di presidente di Travel Solutions, con la supervisione delle attività centrate su agenzie di viaggio e compagnie aeree, tra cui gestione e sviluppo dei prodotti, area commerciale e account management, delivery e servizi professionali, nonché la strategia.

A lui, riporterà Wade Jones (nominato executive vice president, chief product officer), che supervisionerà un’organizzazione centralizzata di gestione dei prodotti che aiuterà i clienti a massimizzare il valore dei loro contenuti offrendo un’esperienza omnicanale e coerente. Dave Moore, invece, è stato nominato executive vice president, chief technology officer, e supervisionerà il team di sviluppo prodotto globale di Sabre. Il nuovo executive vice president, chief commercial officer sarà Roshan Mendis, che supervisionerà tutti i team di commerciali e account per le vendite incentrate su agenzie e le compagnie aeree. Da parte sua, Cem Tanyel è stato nominato executive vice president, chief services officer di una nuova organizzazione di servizi professionali, di consulenza e supporto che riunisce i team di delivery e assistenza dell’azienda sotto la sua guida. Blair Austin, infine, è il nuovo vice president, global business operations.

La società ha anche annunciato che Kristin Hays sarà la senior vice president, global communications con la responsabilità di tutti gli aspetti della comunicazione per Sabre, dai messaggi corporate alla comunicazione interna, dalle relazioni pubbliche e media relation fino a agli affari esterni.

Sabre ha sottolineato anche, che né il riallineamento strategico precedentemente annunciato della società, né le nomine di leadership annunciate, cambieranno la struttura organizzativa o la missione della sua business unit in ambito alberghiero (Sabre Hospitality Solutions).

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/sabre-cambia-i-vertici-per-affrontare-lemergenza/