Ryanair torna a Rimini: rotte sui mercati-chiave

Ryanair torna a Rimini: rotte sui mercati-chiave
21 Luglio 11:05 2017 Stampa questo articolo

L’ultima volta è stata a settembre 2012. E ora Ryanair si prepara a tornare a Rimini. La compagnia ha annunciato di aver siglato un nuovo piano di crescita con Airiminum 2014, la società di gestione dell’Aeroporto romagnolo, che faciliterà il ritorno della compagnia al Fellini e offrirà nuovi collegamenti verso l’Europa già dalla primavera 2018.

Ryanair, di fatto, sta finalizzando la programmazione della prossima estate, che sarà annunciata in autunno, e sta portando avanti le negoziazioni con Airiminum 2014 per potenziali nuove rotte, tra cui probabilmente Londra, Polonia, Germania e Paesi Bassi e più in generale Est e  Nord Europa, mercati naturali ed emergenti per la riviera adriatica.

«Siamo lieti di annunciare un nuovo piano di crescita e il nostro ritorno all’Aeroporto di Rimini dal quale, il prossimo anno, lanceremo nuovi collegamenti. Siamo pronti a incrementare traffico, rotte e posti di lavoro nei prossimi mesi e anni», dichiara David O’Brien, chief commercial officer di Ryanair.

«Per l’aeroporto Fellini e per la Romagna tutta è una grande opportunità lavorare nei prossimi anni con la principale compagnia aerea in Italia e in Europa», commenta Leonardo Corbucci, amministratore delegato dell’Aeroporto di Rimini.

L'Autore