Ryanair torna a volare dall’aeroporto di Cagliari

Ryanair torna a volare dall’aeroporto di Cagliari
05 Giugno 15:38 2020 Stampa questo articolo

Ryanair riprende i collegamenti da e per l’aeroporto di Cagliari a partire dal 21 giugno, incrementando il numero di rotte e la loro frequenza da luglio, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020.

La low cost, quindi, torna a collegare la Sardegna – tra le mete più ambite per la summer – con il resto dell’Europa, permettendo a tutti i viaggiatori di scoprire le bellezze dell’isola, dalle spiagge alla natura incontaminata.

La ripresa dei collegamenti, oltre a sostenere l’economia e il turismo regionale da cui dipendono migliaia di posti di lavoro, offrirà anche l’opportunità di favorire i flussi di passeggeri business e leisure dall’aeroporto di Cagliari verso le altre regioni italiane, con collegamenti diretti tutto l’anno, e verso le destinazioni europee più importanti.

L’operativo da e per l’aeroporto di Cagliari include sia destinazioni nazionali – Milano Bergamo, Roma Ciampino, Bologna, Pisa, Treviso, Catania, Verona, Bari, Cuneo, Parma, Trieste – sia internazionali come Londra Stansted, Madrid, Valencia, Bruxelles, Francoforte, Budapest, Parigi, Dublino, Cracovia, Manchester, Düsseldorf, Baden-Baden, Porto, Siviglia, Varsavia e Breslavia.

Chiara Ravara, head of international communications di Ryanair, ha dichiarato: «Siamo felici di annunciare che verranno ripristinate oltre 25 rotte da e per l’aeroporto di Cagliari a partire dal 1° luglio, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020. Alcune destinazioni saranno già disponibili dal 21 giugno. Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale sardo».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore