Ryanair riprende da Malpensa con 25 rotte per l’estate

Ryanair riprende da Malpensa con 25 rotte per l’estate
24 Giugno 07:00 2020 Stampa questo articolo

Ryanair ha annunciato la ripresa dei collegamenti da e per l’aeroporto di Milano Malpensa, con i voli su Palermo e Catania già ripristinati dal 21 giugno, Londra-Stansted, Comiso e Manchester (operativi dal 22 giugno), mentre dal 23 sono riattivati i collegamenti con Lamezia Terme, Brindisi, Bari e Alghero.

Altre rotte verranno ripristinate nei prossimi giorni: Bruxelles, Dublino, Madrid, Valencia, Malaga, Porto, Bucarest (Otopeni), Alicante, Bristol, Creta-Candia, Kaunas, Palma di Maiorca, Siviglia, Almeria, Calamata, Gran Canaria. Inoltre, dal 1° luglio Ryanair incrementerà ulteriormente il numero di rotte e la frequenza per l’estate 2020.

La compagnia fa sapere che l’Italia risulta tra le destinazioni turistiche più ricercate dai visitatori europei e tra gli utenti italiani tra le mete più popolari, oltre a quelle domestiche, ci sono Uk, Belgio, Spagna, Irlanda, Portogallo, Romania, Grecia e Lituania. Ryanair ricomincia a collegare Milano Malpensa con il resto dell’Europa, permettendo a tutti i viaggiatori di scoprirne i tesori.

La ripresa dei collegamenti, oltre a sostenere l’economia e il turismo regionale, offrirà l’opportunità di favorire i flussi di passeggeri business e leisure dall’aeroporto di Milano Malpensa verso le altre regioni italiane, con collegamenti diretti tutto l’anno e verso le più importanti e gettonate destinazioni europee.

L’operativo da e per l’aeroporto di Milano Malpensa include in tutto 25 rotte, di cui 7 nazionali – Catania, Palermo, Lamezia Terme, Brindisi, Bari, Alghero, Comiso – e 18 internazionali – Londra-Stansted, Bruxelles, Dublino, Madrid, Valencia, Manchester, Malaga, Porto, Bucarest (Otopeni), Alicante, Bristol, Creta-Candia, Kaunas, Palma di Maiorca, Siviglia, Almeria, Calamata e Gran Canaria.

«Verranno ripristinate ben 25 rotte da e per l’aeroporto di Milano Malpensa, come parte integrante dell’operativo per l’estate 2020 – ha dichiarato Chiara Ravara, head of international communications di Ryanair – I collegamenti con 9 di queste sono già operativi. Siamo fieri di poter riprendere i collegamenti per l’estate 2020 e di contribuire alla ripresa dell’economia e del turismo regionale, permettendo a parenti e amici di ricongiungersi e a milioni di turisti, nazionali e internazionali, di scoprire il patrimonio artistico, culturale e paesaggistico del nostro Paese e dell’Europa».

Gioia condivisa da Andrea Tucci, vp aviation business development di Sea: «È il segnale che finalmente l’aeroporto torna a collegare strutturalmente, grazie a Ryanair, il nord Italia con una rete di destinazioni domestiche ed europee, agevolando così la ripresa del turismo e dell’economia».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore