Ryanair e Wizz Air, in vigore la nuova policy bagagli

Ryanair e Wizz Air, in vigore la nuova policy bagagli
31 ottobre 15:08 2018 Stampa questo articolo

Il 1° novembre è arrivato, e con lui anche la nuova policy bagagli di Ryanair e Wizz Air, che secondo i due vettori low cost ha il preciso intento di facilitare le operazioni di imbarco ai passeggeri e ridurre al contempo i ritardi correnti dovuti alla gestione delle valigie. Il tutto, però, con i riflettori dell’Antitrust e delle associazioni dei consumatori accesi sulla vicenda, con eventuali risvolti che potrebbero cambiare nuovamente le carte in tavola. 

LA POLICY RYANAIR. Chi sceglie di volare con Ryanair potrà portare con sé solo un bagaglio gratuito, che non superi i parametri fissati di 40x20x25 centimetri. In caso di dimensioni superiori, invece, sarà necessario pagare un surplus di 8 euro al momento della prenotazione, con il proprio trolley (o borsa) che però sarà consegnato al banco del chek in. Per chi opta per l’imbarco prioritario – al prezzo di 6 euro – non cambierà nulla.

COSA CAMBIA PER CHI VOLA WIZZ AIR. I passeggeri che voleranno con Wizz Air, da ora in poi potranno portare gratuitamente a bordo un bagaglio con misure pari a 40x30x20 centimetri; mentre quelli che acquisteranno la tariffa priority potranno portare anche un trolley (o borsa) di massimo 55x40x23 centimetri. Prevista, infine, una tariffa che parte da 7 euro per l’eventuale imbarco di un bagaglio da 10 kg.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore