Ryanair contro la continuità territoriale a Comiso

Ryanair contro la continuità territoriale a Comiso
12 Giugno 11:38 2020 Stampa questo articolo

Ryanair ha presentato ricorso al Tar per la continuità territoriale sull’aeroporto siciliano di Comiso. La compagnia chiede la sospensione del bando di gara che dovrebbe essere aperto a breve e che è rivolto a tutte le compagnie che vogliano partecipare. La partenza del servizio è prevista per il 1° novembre.

Chi vince il bando può aggiudicarsi le tratte da e per Comiso con tariffe agevolate per i siciliani residenti grazie alla continuità territoriale.

Ryanair sostiene che le tariffe previste nel bando non dovrebbero essere sottoposte a continuità, in virtù del mercato globale e libero. Se il Tar dovesse dare ragione al vettore tutta la procedura si fermerebbe.

Sul ricorso è intervenuto il vice ministro dei Trasporti Giancarlo Cancellieri, ritenendo che si tratti di «chiaro ostruzionismo da parte di Ryanair» e ha aggiunto: «Sono convinto che non ci saranno problemi. Il bando è stato fatto a regola d’arte. Faremo la gara e il vincitore si aggiudicherà il servizio. Certo, se il tribunale darà ragione a Ryanair tutto si bloccherà, ma spero di no».

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore