Ryanair aumenta le rotte in Italia, ma taglia in Europa

Ryanair aumenta le rotte in Italia, ma taglia in Europa
24 Agosto 11:55 2020 Stampa questo articolo

Ryanair ha deciso di aumentare il numero di frequenze sulle rotte nazionali italiane per i mesi di settembre e ottobre grazie alla forte domanda. A livello europeo però, nei prossimi due mesi un aereo su cinque resterà a terra, a causa del calo della domanda seguìto alle rinnovate restrizioni ai viaggi imposte in alcuni Paesi europei.

Per quanto riguarda l’Italia, in particolare, l’aumento di frequenze interesserà le seguenti rotte: Catania–Roma (17 voli settimanali); Roma–Palermo (15 voli settimanali); Catania-Milano Malpensa (17 voli settimanali a settembre, 18 voli settimanali a ottobre); Palermo–Pisa (14 voli settimanali); Milano Malpensa–Palermo (15 voli settimanali); Alghero–Bologna (5 voli settimanali)

A livello europeo, invece, la compagnia ha precisato che i tagli ai voli “saranno fortemente concentrati su quei Paesi, come Spagna, Francia e Svezia, dove i recenti tassi di aumento dei casi di Covid-19 hanno portato ad un aumento delle restrizioni di viaggio”. La riduzione colpirà anche l’Irlanda, poiché il Paese ha imposto una quarantena di 14 giorni ai visitatori dalla maggior parte degli altri Paesi dell’Ue, in particolare Germania e Regno Unito.

 

 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore