Royal Caribbean, raffica di nuovi itinerari nel programma 2021

Royal Caribbean, raffica di nuovi itinerari nel programma 2021
02 dicembre 16:02 2019 Stampa questo articolo

Royal Caribbean International presenta la nuova programmazione in Europa per il 2021, prenotabile dal mese di dicembre, con ben il 70% di nuovi itinerari a bordo delle sette navi schierate nel Vecchio Continente: da quelli culturali, visitando i castelli e le cattedrali della Danimarca, ai campi di lavanda in Francia, ai fiordi della Norvegia.

Per il secondo anno consecutivo Anthem of the Seas tornerà a Southampton, in Inghilterra, con il debutto della Classe Quantum in queste acque. La nave proporrà una serie di itinerari che spaziano dai fiordi norvegesi di 7 notti alle città del Mediterraneo di 14 notti, includendo nuovi porti di scalo in Danimarca, Francia e Norvegia. Harmony of the Seas ritorna in Europa per la prima volta dalla sua stagione inaugurale nel 2016, con crociere di 7 notti nel Mediterraneo occidentale.

Nello specifico, i nuovi itinerari da Southampton prevedono crociere da 7 a 14 notti in Norvegia, incluso il nuovo porto di scalo Stavanger, dove gli ospiti possono salire sul Preikestolen Preacher’s Pulpit, alto 600 metri, per ammirare panorami mozzafiato, o intraprendere un safari nei fiordi per uno sguardo ravvicinato con una natura sorprendente. Altri nuovi porti di scalo per la nave della Classe Quantum includono Copenaghen, sede del Palazzo del Principe e delle gallerie del Museo Nazionale, Aarhus, la seconda città più grande della Danimarca, e una delle destinazioni più iconiche della Francia, Bordeaux.

Alcune rotte includeranno anche visite a tarda notte a Parigi, nonché overnight a Rotterdam, Paesi Bassi e a Lisbona.

Le tratte europee saranno caratterizzate dal ritorno della Classe Oasis con Harmony of the Seas che salperà per il Mediterraneo occidentale con crociere di 7 notti che includono overnight a Firenze, Pisa e Roma. Per coloro che desiderano iniziare e terminare il loro viaggio in Italia, sono disponibili anche crociere di andata e ritorno da Roma. Vision of the Seas continuerà a offrire itinerari mediterranei di 12 notti. Jewel of the Seas chiuderà l’estate con Barcellona come homeport ed effettuerà crociere nella penisola iberica e nelle isole greche, comprese le visite di Cannes, di Atene e Santorini.

Le offerte per l’Italia riguardano la Rhapsody of the Seas che trascorrerà un’altra estate a Venezia offrendo partenze di 7 notti che si alternano tra la Grecia, la Croazia e le isole greche con alcuni selezionati scali a tarda notte a Cattaro (Montenegro) e Santorini. Inoltre, a novembre 2020 debutterà Odyssey of the Seas, la prima nave della Classe Quantum Ultra di Royal Caribbean a visitare le coste della Turchia e della Grecia con numerosi itinerari. Odyssey aprirà le prenotazioni nella settimana del 9 dicembre 2019.

Non mancano itinerari alla scoperta delle isole britanniche e dei paesi baltici. A bordo di Jewel of the Seas da Amsterdam si potranno visitare le Isole britanniche e i Paesi Baltici con pernottamenti a Edimburgo (South Queensferry) e San Pietroburgo, così come visite a tarda notte a Liverpool. Sarà la prima volta che una nave della Classe Radiance farà scalo a Liverpool e Bordeaux.

Infine, Adventure of the Seas, con partenza da Stoccolma e Copenaghen, offrirà partenze da 7 a 11 notti con pernottamenti a San Pietroburgo e visite a Helsinki, in Finlandia; Tallinn, in Estonia e Visby, in Svezia. Le prenotazioni aprono nella settimana del 9 dicembre 2019.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore