Roma, le Pmi nella nuova Cna Turismo

Roma, le Pmi nella nuova Cna Turismo
22 Maggio 14:17 2017 Stampa questo articolo

La Cna, Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa di Roma, fa il suo ingresso nel mondo del travel, forte della rappresentanza a livello provinciale di oltre 1.000 aziende del settore. Sarà costituita, infatti, mercoledì 24 maggio la nuova Cna Turismo.

La divisione raccoglierà al suo interno le Pmi romane legate ai servizi di ospitalità, accoglienza, organizzazione di eventi, agenzie di viaggi e tour operator, ristorazione, balneazione, promozione e valorizzazione dei beni culturali.

“In una città con una vocazione così spiccatamente turistica, è necessario organizzare al meglio il settore per offrire a tutti i visitatori un’esperienza quanto più piacevole e per rilanciare l’immagine di Roma, negli ultimi anni appannata da degrado e dai danni di amministrazioni poco attente. Occorre un rilancio di un mercato dalle grande potenzialità, aprendosi alle sfide del mondo globalizzato e delle possibilità offerte dall’utilizzo di strumenti tecnologici utili e innovativi”, si legge in una nota.

Tra i partecipanti alla giornata che formalizzerà la sua costituzione, il direttore turismo del Mibact Francesco Palumbo, il direttore turismo del Comune di Roma Maria Cristina Selloni, il vice presidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio, l’amministratore delegato di Sicamera Marco Annarumi, il presidente della CCIAA di Roma Lorenzo Tagliavanti e gli accademici Attilio Celant e Marco Borgna dell’Università La Sapienza di Roma.

 

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli