Rivoluzione Settemari, quote fisse senza adeguamenti

Rivoluzione Settemari, quote fisse senza adeguamenti
08 settembre 13:00 2017 Stampa questo articolo

Niente adeguamenti carburante, né valutari o carbon tax. Quote fisse e prezzi finiti. Con il nuovo catalogo Inverno 2017/18 la nuova Settemari targata Uvet rivoluziona le proposte del tour operator in agenzia. Semplicità, trasparenza e convenienza sono le parole chiave alla base della nuova “Formula della semplicità Settemari” che utilizza il payoff diretto agli agenti di viaggi:  “Scegli la tua quota, aggiungi il forfait = Prezzo finito. Mai più adeguamenti!”.

Il t.o. guidato da Ezio Birondi annuncia, quindi, la presenza di solo due voci nella tabella dei prezzi del catalogo della prossima stagione. Le quote del “Prenota prima” e quelle “Base” a cui va aggiunto solo il forfait relativo alle voci di spesa accessorie (tasse aeroportuali e oneri di trasporto, assicurazione, quota iscrizione e visto).

Nessun ulteriore adeguamento in futuro, quindi, per il cliente che entra in adv e prenota con Settemari. Stesso discorso anche per le famiglie con miniquote fisse e sempre valide anche per i più piccoli.

L’accordo commerciale con Europe Assistance, inoltre, permette all’operatore di includere incluso nel forfait l’assicurazione, comprensiva di assistenza in viaggio, il rimborso spese mediche, il risarcimento danni al bagaglio, l’annullamento del viaggio, il ritardo aereo e il rischio zero con copertura per casi di forza maggiore durante lo svolgimento del viaggio.

«Siamo orgogliosi di presentarci sul mercato invernale, offrendo il prodotto in modo totalmente nuovo, che garantisce una trasparenza reale. Abbiamo detto basta a conteggi complicati e quote che variano a causa degli adeguamenti carburante e valutari, difficili da comprendere e da spiegare. Oggi, possiamo dire di aver cambiato letteralmente le carte in tavola del settore, permettendo alle agenzie di usare uno strumento rivoluzionario di vendita che crediamo faccia bene a tutta la filiera. “La formula della Semplicità Settemari” permette di capire, in brevissimo tempo, quale spesa deve sostenere il cliente, rassicurandolo sull’affidabilità del prezzo che, una volta calcolato, non subirà mai più variazioni», commenta Ezio Birondi.

Novità anche per il prodotto con il nuovo SettemariClub Sultan Palace a Zanzibar, ubicato sulla spiaggia di Dongwe, un boutique hotel di 23 camere, commercializzate in esclusiva da Settemari con direzione e gestione totalmente italiane. L’operatore commercializza anche per l’inverno i SettemariClub presenti nel catalogo estivo, distribuiti tra Lanzarote, Fuerteventura, Cuba, Messico, Kenya, Zanzibar e Mar Rosso.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore