Recovery Plan, salgono a 8 miliardi i fondi per turismo e cultura

by Giulia Di Camillo | 8 Gennaio 2021 13:53

Nuova bozza per il Recovery Plan, gonfiato di 20 miliardi con i fondi strutturali europei e quindi ora a quota 222,03 miliardi. Il documento di Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), inviato ai partiti di maggioranza, sarà analizzato nel prossimo Consiglio dei ministri e costituirà la base di discussione per il confronto con il Parlamento.

Buone notizie per il travel: salgono infatti a 8 miliardi i fondi destinati a turismo e cultura, su cui a fine 2020 si era scatenato un malcontento generale dalle varie associazioni di categoria[1], che avevano ritenuto i soli 3,1 miliardi insufficienti per la ripresa del travel nel dopo pandemia.

«La decisione di portare a 8 miliardi i fondi destinati a turismo e cultura nel Recovery Plan – dichiara la presidente di Federturismo Confindustria, Marina Lalli – anche se ancora non proporzionata alla grave crisi che sta vivendo il comparto è una notizia che ci fa finalmente tirare un sospiro di sollievo».

«E di questo passo in avanti ringraziamo il presidente Mattarella e diamo merito al ministro Franceschini e al governo per aver capito la gravità della situazione, aver ascoltato le richieste di tutte le imprese del turismo e aver dimostrato sensibilità per un settore fondamentale per l’economia che non può rimanere fuori dalle priorità dell’Italia. Ora occorre, però, non perdere tempo e rivolgere una particolare attenzione ai progetti specifici velocizzando il processo».

Recentemente, Federturismo aveva pubblicato una lettera su La Repubblica indirizzata proprio al presidente Sergio Mattarella[2], ribadendo l’inadeguatezza del Recovery Plan per quanto concerne il settore turistico, firmata anche da Aicc, Aidit, Anav, Anef Assitai, Assobalneari, Assointrattenimento, Confindustria Alberghi, Assomarinas, Astoi, Atri Italia, Csain, Confindustria Nautica, Federcatering, Federcongressi&eventi, Federterme, Global Blue.

Endnotes:
  1. malcontento generale dalle varie associazioni di categoria: https://www.lagenziadiviaggi.it/bufera-sul-recovery-plan-turismo-dimenticato/
  2. indirizzata proprio al presidente Sergio Mattarella: https://www.lagenziadiviaggi.it/federturismo-scrive-a-mattarella-misure-inadeguate/

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/recovery-plan-salgono-a-8-miliardi-i-fondi-per-turismo-e-cultura/