Radisson reinventa il Mice tra test anti Covid e camere ibride

by Redazione | 7 Aprile 2021 9:37

Radisson Hotel Group lancia una nuova procedura che comprende un servizio di test rapidi Covid-19 per tutti gli ospiti che prendono parte a meeting o eventi presso tutte le strutture nell’area Emea.

È il primo gruppo di hôtellerie a farlo, nell’ottica di un ritorno a viaggi sicuri e alla rapida ripresa degli affari. Il programma di test si basa sul protocollo Radisson Hotels Safety lanciato nel 2020. Quando sarà a pieno regime, ogni struttura sarà in grado di fornire agli ospiti la possibilità di prenotare un test molecolare in loco o presso una struttura facilmente raggiungibile dall’hotel.

Il programma di test di Radisson Hotel Group è un’implementazione del Radisson Hotels Safety Protocol, composto da 10 e 20 step, lanciato nel 2020 in collaborazione con Sgs, la principale società di ispezione, verifica, test e certificazione del Gruppo. È lo stesso protocollo prevedeva l’istituzione di camere ibride e soluzioni miste per lo svolgimento di meeting, volte ad assistere i clienti nell’organizzazione di eventi di lavoro in formato hybrid o trasmesse solo online.

Il servizio di test rapido per meeting e eventi sarà disponibile presso gli hotel che fanno parte del programma situati nei diversi Paesi in tutta l’area Emea, in collaborazione con Hughes Healthcare e utilizzarà un kit di test dell’antigene a flusso laterale.

Gli ospiti che soggiornano presso le proprietà Radisson potranno anche avere accesso ai test molecolare a tariffe convenienti. Inoltre, gli hotel selezionati offriranno test molecolari sul posto per gruppi o singoli, o test molecolari tramite auto-campionamento.

«La possibilità di offrire test rapidi per i nostri ospiti e professionisti che partecipano a meeting e incontri di lavoro presso le nostre strutture è il primo passo verso un ritorno sicuro ai viaggi e alla ripresa dell’industria che organizza questo tipo di eventi – ha dichiarato Chema Basterrechea, executive vice president & chief operating officer  Radisson Hotel Group Emea – Grazie alla capacità di offrire ai nostri ospiti, e in generale alle persone che frequentano le nostra strutture, la tranquillità e la fiducia che derivano dalla consapevolezza di essere in un ambiente sicuro e sano, Radisson Hotel Group continua a innovare ed espandere l’offerta di meeting ed eventi, adattandosi alle nuove esigenze. Il programma di test, in combinazione con il Radisson Hotels Safety Protocol, sottolinea il nostro costante impegno per la sicurezza degli ospiti, partner e membri del team».

Le opzioni per le procedure di test Covid-19 includono: test antigene rapido Covid-19 fornito da una società specializzata e somministrato da un partner qualificato nel fornire assistenza sanitaria in loco in hotel prima dell’evento/meeting; accesso alle sedi preposte per la somministrazione del test molecolare nei pressi dell’hotel; accesso alle procedure di test molecolare previa fornitura di campioni raccolti dallo stesso utente, nei Paesi in cui tale procedura è legalmente consentita; test molecolari per gruppi in loco in albergo effettuati dagli assistenti sanitari qualificati.

Radisson Hotel Group ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo dei protocolli di salute e sicurezza “Safe Travels” del World Travel and Tourism (Wttc).

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/radisson-reinventa-il-mice-tra-test-anti-covid-e-camere-ibride/