Qatar Airways torna a volare su Philadelphia (e non solo)

Qatar Airways torna a volare su Philadelphia (e non solo)
03 Settembre 11:58 2020 Stampa questo articolo

Qatar Airways prosegue nel ripristino dei propri collegamenti e si prepara a volare verso più della metà delle destinazioni operate prima del Covid-19. Nel corso del mese di settembre la compagnia riprenderà i voli verso le seguenti destinazioni: Houston (tre frequenze settimanali iniziate il 2 settembre e aumentate a quattro settimanali dal 15 settembre); Kathmandu (un volo settimanale al 5 settembre); Mogadiscio (tre collegamenti settimanali dal 6 settembre); Philadelphia (tre voli settimanali dal 16 settembre); Sialkot in Pakistan (tre voli settimanali dal 1° settembre)

Qatar Airways ha, inoltre, aumentato le frequenze nelle seguenti destinazioni: Ankara, Baghdad, Bassora, Erbil e Sulaymaniyah (Iraq), Gibuti, Ho Chi Minh City, Londra Heathrow (quattro voli giornalieri dal 1° settembre); New York Jfk (aumentato al doppio dei voli giornalieri dal 1° settembre)

«La graduale ricostruzione della nostra rete si è concentrata sul rafforzamento dei collegamenti tra il nostro hub di Doha e i principali gateway in tutto il mondo, nonché le principali destinazioni d’affari e di piacere – ha dichiarato Akbar Al Baker, amministratore delegato del Gruppo Qatar Airways – La ripresa dei voli per Philadelphia fornirà collegamenti continui tramite i nostri partner statunitensi verso diversi punti chiave nazionali come Atlanta, Detroit e Miami. Allo stesso modo, l’aumento delle frequenze verso Gibuti, Ho Chi Minh City, Londra e New York fornirà ulteriore capacità di trasporto aereo di merci a questi importanti centri commerciali ed economici.

E ancora: «La ripresa dei viaggi internazionali richiederà tempo, ma il ritorno a oltre il 50% della nostra rete pre-Covid è un risultato significativo. Ripristinare la fiducia dei passeggeri è fondamentale e siamo orgogliosi di guidare il settore offrendo una delle politiche di prenotazione più flessibili e generose che consente ai clienti di pianificare il proprio viaggio con sicurezza. Continuando a volare durante la pandemia, mentre altri si sono fermati, abbiamo guadagnato la stima dei passeggeri posizionandoci come compagnia su cui possono fare affidamento. Abbiamo portato a casa più passeggeri internazionali di qualsiasi altra compagnia aerea durante questa pandemia e poiché le restrizioni all’ingresso si allentano e riprendiamo una parte maggiore della nostra rete pre-Covid».

La compagnia ha inoltre modificato la propria policy di prenotazione. Ora consente ai passeggeri un numero illimitato di cambi di data, e di modificare la loro destinazione tutte le volte che ne avranno bisogno, a patto che si trovi entro 5.000 miglia da quella originale. Non è applicata alcuna differenza di prezzo per i viaggi prima del 31 dicembre 2020, dopo di che si applicheranno le regole tariffarie. Tutti i biglietti prenotati per viaggi fino al 31 dicembre 2020 saranno validi per due anni dalla data di emissione.

Le misure di sicurezza a bordo di Qatar Airwayscomprendono la fornitura di dispositivi di protezione individuale (DPI) per il personale di bordo e di un kit di protezione gratuito e di visiere monouso per i passeggeri.  Tutti i dettagli completi delle misure implementate a bordo e all’aeroporto di Hamad International su qatarairways.com/safety.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore