Property Managers Italia, accordo sul digital check in con Vikey

Property Managers Italia, accordo sul digital check in con Vikey
19 Dicembre 07:00 2019 Stampa questo articolo

Property Managers Italia per la prima volta apre le porte anche alle realtà che offrono servizi tecnologici per il mondo extralberghiero. Il primo accordo è stato sottoscritto nei giorni scorsi con Vikey, la startup italiana che rende digitale il check in negli appartamenti facendo sì che gli ospiti ricevano le chiavi virtuali sul proprio smartphone prima dell’arrivo. Vikey, infatti, rende il check in automatico: dalla burocrazia all’apertura di porte e portoni.

In questo modo, Property Managers Italia vuole farsi carico delle istanze condivise in tutta la filiera del mondo extralberghiero e rafforzare il proprio ruolo di associazione rappresentativa di tutta l’industria del vacation rental e degli affitti brevi. Con questo accordo, inoltre, Property Managers Italia offre anche un’opportunità ai propri associati, che rappresentano oltre 20mila appartamenti in 90 città. Per loro ci saranno condizioni preferenziali per i servizi di Vikey e di alcune delle principali aziende che integrano e semplificano l’attività di gestione delle proprietà immobiliari.

«Con questo accordo e con gli altri che seguiranno l’industria degli affitti brevi comincia a fare sistema e a capire che ci sono molte problematiche su cui possiamo fare fronte comune anche da punti di vista diversi. Siamo felici che Vikey, con cui abbiamo iniziato un percorso di collaborazion eda qualche mese, sia stata la prima a credere nel nostro nuovo modello di rappresentanza che intende dare voce a tutte le anime di questo settore e rendere concreta la volontà di fare sistema», afferma il presidente di Property Managers Italia, Stefano Bettanin.

Concorda Luca Bernardoni, ceoe co founder di Vikey: «la partnership con l’associazione Property Managers Italia rappresenta per noi un passo importante perché permette di far conoscere il nostro servizio a sempre più host e property manager che, grazie alla tecnologia Vikey, potranno ottimizzare le procedure di check in e offrire un servizio tailor made, consentendo agli ospiti di accedere in totale autonomia, senza dover attendere per le chiavi o per il completamento delle pratiche burocratiche. Il nostro obiettivo infatti, è quello di essere parte attiva nel processo di innovazione dell’accoglienza e offrire a host e ospiti un valore aggiunto».

L'Autore