Primo maggio culturale, in 20mila agli Uffizi e Pompei

Primo maggio culturale, in 20mila agli Uffizi e Pompei
04 Maggio 14:12 2022 Stampa questo articolo

L’allentamento delle restrizioni dovute alla pandemia e il graduale processo di ritorno alla normalità, hanno portato con sé in questi mesi primaverili, un importante ritorno alla cultura, con numeri di successo per le domeniche gratuite nei musei, reintrodotte lo scorso aprile.

Con la fine dello stato di emergenza sono infatti ricominciate le domeniche al museo, l’iniziativa del ministero della Cultura che prevede l’ingresso gratuito nei musei e nei luoghi della cultura statali ogni prima domenica del mese.

«I dati di affluenza dei visitatori dell’edizione speciale di domenica primo maggio sono significativi – ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini – Perché, per la prima volta, in molti  musei si torna a numeri pre Covid. È la conferma della voglia degli italiani di tornare a riscoprire la bellezza e a vivere il proprio patrimonio culturale, anche quello meno conosciuto». 

Tra i luoghi che hanno maggiormente conquistato il pubblico nello scorso weekend di festa, troviamo le Gallerie degli Uffizi con 23.594 visitatori, seguito dal Parco archeologico di Pompei con 21.995. Seguono con gran distacco il Palazzo Reale di Napoli, con 6.610 persone, il Parco Archeologico di Paestum e Velia, con 5.963 e la Galleria dell’Accademia di Firenze, con 5.514. 

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore