Premi Turismo responsabile e Unesco: i vincitori 2017

Premi Turismo responsabile e Unesco: i vincitori 2017
19 settembre 14:21 2017 Stampa questo articolo

È al grido di #TravelEnjoyRespect – ovvero viaggiate, divertitevi e rispettate – che l’Unwto si avvia a concludere con il suo segretario generale uscente Taleb Rifai le azioni dell’Anno del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo. Un hashtag che rimbalza sul web, tre parole che svettano nel video diffuso dall’organizzazione e che ripeteremo nella Sala San Galgano del Complesso Museale di Santa Maria della Scala, a Siena, dove il 23 settembre (ore 10) saranno premiate nove realtà del travel che si sono distinte in Italia nell’ambito della cultura e della sostenibilità.

Si tratta dei premi Turismo Responsabile Italiano e Turismo Cultura Unesco 2017, ideati da Cristina Ambrosini e giunti all’ottava edizione sempre in collaborazione con Wte – World Tourism Event, che ci ospita anche quest’anno.

Al nostro fianco ci sarà l’Associazione Italiana Turismo Responsabile con il suo presidente Maurizio Davolio, prezioso partner per portare avanti iniziative a favore di un “turismo etico”. Tra tutte il Vademecum #ViaggiaResponsabile: consigli in pillole ai viaggiatori che prenotano in agenzia, affinché gli adv stessi diventino veri e propri Ambasciatori di Responsabilità.

TUTTI I VINCITORI 2017

PREMIO TRI – TURISMO RESPONSABILE  ITALIANO “CRISTINA AMBROSINI”

Agenzie di viaggi: Life beyond tourism srl – Firenze sostenibile e accessibile
VivaFirenze.it e Travel Ability hanno dato vita, insieme, a un itinerario sostenibile, responsabile e soprattutto accessibile, che al centro pone la città di Firenze tra una visita a Piazza del Duomo, un giro nel quartiere di San Lorenzo e un salto nel Chianti. Possibile, inoltre, un walking tour tattile con guida specializzata.

Tour Operator: Egocentro – Progetto Seninter
Nonni che viaggiano in Europa in compagnia dei propri nipoti. E lo fanno in bassa stagione. È quello che prevede il progetto europeo Seninter, presentato lo scorso febbraio a Rimini, protagonista del primo tour proposto da Egocentro.

Ospitalità: El Bahira Village Camping – Trek&Kids September Trails
Un campeggio tutto green a San Vito Lo Capo, in Sicilia, perfetto per le famiglie con bambini amanti della natura. Automobili vietate, raccolta differenziata e laboratorio del riciclo per i più piccoli. E ancora feste, passeggiate e una mascotte speciale: Brunella l’asinella. A settembre, tutti alla scoperta del personaggio Titò, tra canti tradizionali e cucina locale.

Enti: Dmo Mediterranean Pearls – Universo Alcantara
Un percorso verde che parte dal Parco Fluviale dell’Alcantara per arrivare nei borghi di Castiglione di Sicilia, in provincia di Catania, e di Motta Camastra, nel Messinese. Tutto all’insegna della mobilità dolce e sostenibile, alla ricerca delle antiche tradizioni. Possibilità di pernottare nell’Albergo Diffuso Santa Caterina.

Premio Speciale Aitr: B&B Like your Home“FormAbility Host University”
Il progetto ha come obiettivo quello di investire sul capitale umano per l’occupazione e la formazione dei giovani con disabilità o esigenze speciali, offrendo loro l’opportunità di intraprendere un’attività imprenditoriale autonoma nel settore del turismo, senza dimenticare le buone pratiche e quindi rispettandolo. L’iniziativa, indirizzata alle università italiane, si sviluppa come corso di formazione pratica composto da 60 ore e prevede anche la conseguente consegna del disciplinare B&B Like your Home.

PREMIO TCU – TURISMO CULTURA UNESCO “CRISTINA AMBROSINI”

Agenzie di viaggi: Girolibero – Unesco Barging Tour
Da Mantova a Venezia navigando sull’Ave Maria Boat, per sette notti e otto giorni. Un itinerario ricco di escursioni, con tappe in località meravigliose, nonché Patrimonio dell’Umanità, come Verona, Padova con il suo Orto botanico, Vicenza e le Ville palladiane del Veneto. Previsto uno stop, inoltre, anche a Cortina.

Tour Operator: TOUR2000 America Latina – “Tutta la magia del Nicaragua
Un viaggio sulle rotte dei Pirati dei Caraibi, alla scoperta della storia del Nicaragua, tra i suoi mercati colorati, la natura ricca e incontaminata e città coloniali del calibro di León, con la sua maestosa cattedrale Patrimonio dell’Umanità. Un Paese che ha saputo mantenere la propria autenticità e l’attenzione verso le comunità locali, sviluppandosi con sostenibilità e responsabilità.

Ospitalità: Cascina rodiani – green hospitality – Sul confine dei paesaggi
Un itinerario interregionale ecosostenibile tra il Lago di Como e quello di Lugano, che mette al centro il territorio prealpino e i suoi siti Unesco: il Sacro Monte di Ossuccio e il Monte San Giorgio. La proposta è stata sviluppata in collaborazione con la startup Slow Lake Como.

Enti/Consorzi: Eurail Group Gie – “Con Interrail alla scoperta dei tesori Unesco
Interrail da Venezia fino a Londra, passando per Vienna, Praga, Berlino, Amsterdam, Parigi e Londra. Un viaggio in treno per tutti, comprese le famiglie, ammirando le bellezze europee che, negli anni, hanno conquistato il privilegio di rientrare nella World Heritage List.

L'Autore

Roberta Rianna
Roberta Rianna

Direttore responsabile

Guarda altri articoli