Policy bagagli, Ryanair vince il ricorso al Tar

by Redazione | 23 novembre 2018 9:52

Primo successo di Ryanair sulla vicenda policy bagagli. La prima sezione del Tar del Lazio ha, infatti, accolto il ricorso della compagnia aerea irlandese ancora sotto il mirino dell’Antitrust, i cui provvedimenti si scagliano duramente contro la nuova politica tariffaria della low cost per il trasporto del bagaglio a mano. Ryanair, nonostante tutto, non ha comunque mai fatto marcia indietro, con i sovrapprezzi legati al trolley da cabina applicati dal 1° novembre scorso senza mai alcun ripensamento. Ora, il prossimo step sarà l’udienza pubblica del 27 febbraio 2019.

Quella del Tar del Lazio, però, è una decisione che non scoraggia minimamente le associazioni dei consumatori, perseveranti nella battaglia contro il vettore a basso costo: «La decisione del Tar – sostiene il Codacons – rappresenta una sconfitta per gli utenti e rischia di creare disorientamento tra i passeggeri circa i supplementi da pagare al momento del trasporto bagagli. Confidiamo nell’esito positivo dell’istruttoria aperta dall’Antitrust e valutiamo il ricorso al Consiglio di Stato contro l’ordinanza dei giudici amministrativi».

Una pratica di sovrapprezzo «fumosa», spiega Altroconsumo, che consiglia ai viaggiatori che hanno già acquistato il biglietto di conservare le prove dei pagamenti e a chi dovesse ancora scegliere che volo comprare di confrontare con accuratezza le offerte, proprio perché a rischio»

«I sovrapprezzi a sorpresa sono un problema perché non permettono di valutare il prezzo complessivo del viaggio e distorcono la dinamica concorrenziale tra compagnie, non essendo più possibile confrontare in modo omogeneo le offerte di tutto gli operatori. Per noi questo comportamento resta illegittimo e andremo avanti con la nostra battaglia in tutte le sedi» aggiunge Ivo Tarantino, responsabile relazioni esterne di Altroconsumo.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/policy-bagagli-ryanair-vince-il-ricorso-al-tar/