Policy bagagli a mano, Ryanair sotto accusa in Spagna

Policy bagagli a mano, Ryanair sotto accusa in Spagna
21 Novembre 12:15 2019 Stampa questo articolo

In Spagna un tribunale ha condannato Ryanair per aver fatto pagare a una passeggera un supplemento per il bagaglio a mano portato a bordo. La compagnia aerea irlandese dovrà, infatti, restituire 20 euro, oltre agli interessi moratori, alla cliente che ha dovuto pagare la stessa cifra per portare la sua valigia in aereo.

Secondo quanto stabilisce la policy bagagli di Ryanair, per portare sul volo il proprio bagaglio a mano bisogna acquistare la tariffa priority, che permette di mettere in cappelliera un trolley del peso massimo di 10 chili, oltre alla propria borsa personale.

Il tribunale di Madrid, nella stessa sentenza, obbliga Ryanair a ritirare la clausola che chiede ai passeggeri di pagare una tariffa aggiuntiva per il bagaglio a mano. Secondo i giudici, la politica adottata dalla low cost è illegittima, perché limita i diritti che il passeggero ha riconosciuti dalla legge spagnola.

Ma la compagnia aerea in una nota ha subito dichiarato: “Questa sentenza non influirà sulla nostra politica sui bagagli, in quanto è un caso isolato che ha male interpretato la nostra libertà commerciale nel determinare le dimensioni del bagaglio a mano”.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore