Pnrr, arriva il bonus digitale per agenzie e t.o.

Pnrr, arriva il bonus digitale per agenzie e t.o.
12 Novembre 12:06 2021 Stampa questo articolo

Arrivano gli aiuti concreti alle agenzie di viaggi e a buona parte della filiera del turismo organizzato, all’insegna della rivoluzione digital: nel decreto legge n°152 del 6 novembre, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, infatti, sono previsti finanziamenti e garanzie con particolare attenzione alle nuove iniziative avviate dai giovani e incentrati sulla digitalizzazione.

Il tutto attraverso uno stanziamento complessivo di 540 milioni di euro che il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) riserverà fino al 2025 a strutture alberghiere, agenzie di viaggi, agriturismi, imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, stabilimenti balneari, complessi termali, porti turistici e parchi tematici.

In particolare è stato inserito un vero e proprio bonus come credito di imposta pari al 50% delle spese, sostenute da agenzie di viaggi e tour operator fino al 2024, per investimenti e attività di sviluppo legate alla digitalizzazione, con un importo massimo di 25mila euro.

Il decreto prefigura anche nel dettaglio quegli investimenti e attività che consentiranno l’accesso alle agevolazioni tra cui impianti wifi, a condizione che l’esercizio ricettivo metta a disposizione dei propri clienti un servizio gratuito di velocità di connessione; ottimizzazione dei siti web per il sistema mobile; e ancora programmi e sistemi informatici per la vendita diretta di servizi e pernottamenti; spese pubblicitarie per la promozione e commercializzazione di servizi e pernottamenti turistici sui siti e piattaforme informatiche specializzate. E infine attività di comunicazione e marketing digitale.

L’ultimo atto, in ordine di tempo, del governo Draghi per rendere più incisive e rapide le misure per la ripresa e lo sviluppo delle imprese del settore turistico, gravemente colpito dalla pandemia.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore