Piloti contro Ryanair, il 12 luglio primo sciopero in Irlanda

Piloti contro Ryanair, il 12 luglio primo sciopero in Irlanda
04 luglio 13:06 2018 Stampa questo articolo

Arriva il primo sciopero sul suolo irlandese dei dipendenti nella trentennale storia di Ryanair. I sindacati dei piloti della compagnia che ha la sua sede proprio a Dublino hanno infatti indetto per il prossimo 12 luglio la prima agitazione contro il management del vettore, messo sotto accusa da parte delle sigle sindacali per i bassi livelli salariali dei contratti.

A fare proclamare lo sciopero, la decisione di Ryanair di non concedere gli aumenti salariali richiesti, dopo che gli stessi sindacati avevano minacciato altre iniziative oltre a quello del 12 luglio.

Da parte sua il vettore di Michael O’Leary, che in Irlanda impiega più di 300 piloti, e circa 4.000 in tutto il continente, ha detto che se lo sciopero dovesse essere confermato, invierà un sms a tutti i passeggeri in possesso di un biglietto per le rotte in partenza dall’Irlanda (circa il 7% del totale), lasciando loro la scelta se essere riprotetti su un altro volo o ricevere un rimborso.

Nel frattempo, che il sindacato belga, insieme ad altre single europee, si riuniranno giovedì a Bruxelles per decidere le iniziative da intraprendere nei confronti della compagnia, qualora continuassero a non essere rispetto le legislazione sul lavoro presenti nei diversi Paesi.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore