Patagonia Fantastica, l’Argentina punta sulla formazione

Patagonia Fantastica, l’Argentina punta sulla formazione
07 Giugno 11:59 2017 Stampa questo articolo

Con il programma Patagonia Fantastica, l’Argentina lancia il suo programma di supporto promozionale in digitale per operatori turistici: un’azione che verrà svolta neri principali mercati europei, tra cui l’Italia.

Presentata a t.o. e agenti di viaggi presso l’ufficio culturale dell’Ambasciata d’Argentina a Roma, l’iniziativa verrà gestita da Daniel Leguizamon, direttore del programma d’incentivazione, e metterà a disposizione degli operatori materiale informativo e promozionale su ogni angolo della Patagonia d’interesse turistico.

Da El Calafate, il regno dei ghiacciai, con offerte trekking, kayaking e crociere, a Ushuaia – la terra del fuoco – detta anche la fine del mondo con gli incomparabili scenari naturali a un passo dall’Antartide, passando per Puerto Madryn e penisola Valdes, santuario della fauna con spettacoli irripetibili di balene e leoni marini.

Il catalogo digitale, disponibile anche in lingua italiana, viene messo a disposizione di quegli operatori che vogliono personalizzare le loro offerte sulla Patagonia, e spazia da video a documentari, da foto a informazioni dettagliate sui servizi. In particolare l’ospitalità alberghiera, l’enogastronomia e le visite guidate secondo il target di riferimento. Questo angolo di mondo, infatti, presenta un’ampia gamma di tipologie di viaggio: dall’ecoturismo al viaggio d’avventura, dalle crociere tra i ghiacci al trekking amatoriale con una full immersion nella natura.

All’evento era presente anche tutto lo staff di Aerolíneas Argentinas che ha recentemente lanciato i suoi voli diretti, con partenze e rientri in ore serali, che stanno già cominciando ad avere ampi consensi tra i viaggiatori.

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli