Pasqua e ponti, la fotografia scattata da Astoi

Pasqua e ponti, la fotografia scattata da Astoi
09 Aprile 07:00 2019 Stampa questo articolo

Ci pensa l’Osservatorio Astoi a scattare una fotografia definitiva dell’andamento del turismo organizzato tra Pasqua e fine aprile. Molte destinazioni di medio e lungo raggio registrano il tutto esaurito con ottimi risultati legati, tanto ai viaggi lunghi, quanto agli short break.

L’alta domanda, secondo l’associazione dei t.o., è stata favorita dal calendario ma anche dalla forte ripresa del Mar Rosso. Le prenotazioni sull’Egitto per il 2019 evidenziano, già oggi, una crescita del 100% con altissimi tassi di riempimento e un ritorno anche dell’Egitto Classico con le crociere sul Nilo e i soggiorni sul Mediterraneo (El Alamein e Marsa Matrouh) con numeri raddoppiati rispetto al 2018.

Tutti dati che fanno presagire che il 2019 segnerà volumi pari a quelli pre-crisi, specialmente nel segmento della villaggistica. Per fronteggiare il rallentamento post-ponti, i t.o. hanno già attivato nel primo trimestre iniziative commerciali e di marketing per aumentare le vendite dell’estate.

Secondo Astoi, la domanda in aprile fisiologicamente rallenterà, perché molte persone saranno in viaggio o resteranno in attesa di nuove entrate economiche per prenotare la vacanza estiva. Sarebbe, dunque, tutto sommato poco efficace in questo periodo di fine aprile andare a stimolare una domanda che non c’è o che comunque è molto bassa. A detta di Astoi, i t.o. saranno pronti, dopo la prima settimana di maggio, a supportare le vendite che ripartiranno in modo importante.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Andrea Lovelock
Andrea Lovelock

Guarda altri articoli