Partours, il direttore commerciale è Saccoccio 

Partours, il direttore commerciale è Saccoccio 
05 Novembre 07:00 2018 Stampa questo articolo

Si rafforza la prima linea di Partours, la società che gestisce Best Tours e Metamondo per conto di Arkus Network. A Sandro Saccoccio, manager di lungo corso, viene affidato il ruolo di direttore commerciale della divisione tour operating, con il compito di tracciare il percorso di penetrazione sul mercato dei marchi di casa, compreso l’incoming di Italy Best Tours.

La leva di Partours sarà la forza vendite: «Dispongo di un team di commerciali fantastico. Veri professionisti che sono accanto agli agenti di viaggi in ogni situazione. La figura del promoter è molto importante e la considero l’anello di congiunzione tra la distribuzione e l’azienda – commenta Saccoccio – La rete commerciale sarà unificata per poter portare avanti un progetto comune capace di concentrarsi sull’importante piano di espansione dell’azienda».

Lo schieramento di sales sarà composto «da promotori monomandatari Enasarco a cui verranno affiancati, in alcune aree, dipendenti. In totale 10 risorse che dipendono da un unico responsabile – aggiunge – Grande attenzione sarà riservata alla formazione degli agenti di viaggi, che rimarranno gli unici nostri interlocutori per le vendite», assicura il nuovo direttore commerciale.

Il percorso formativo sarà fatto in agenzia attraverso webinar, ma anche sul campo con educational. Su questo fronte, infatti, sono già in programma sei fam trip nei primi cinque mesi del 2019. «Molto presto – prosegue Saccoccio – sarà anche rilasciata una piattaforma web in grado di assistere gli adv in fase di preventivo, accelerando alcuni processi interni. E per le agenzie del centro-sud sono stati avviati i lavori per l’allestimento e l’apertura dell’ufficio di Roma, dove sarà attivo un booking ad hoc». Non sono esclusi, inoltre, gli accordi con i network. «La distribuzione – spiega – deve essere a 360 gradi attraverso tutti i canali».

Tra le ultime esperienze di Sandro Saccoccio, la direzione marketing di Gartour, la presidenza di Visit Usa Italy, l’impegno in Easy Market e prima ancora nella startup Wokita del Gruppo Meridiana. Amante delle sfide, negli ultimi mesi ha contribuito al progetto Vox e al lancio del t.o. Italiabella con l’aeroporto di Rimini. Ma guardando indietro, la mente va a Hit – Holding Italiana Turismo, gestita dal manager prima che diventasse Parmatour.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore