Partours, fine della storia: dichiarato fallimento

Partours, fine della storia: dichiarato fallimento
18 Febbraio 10:28 2020 Stampa questo articolo

Lo scorso 23 gennaio, i giudici del Tribunale di Milano hanno dichiarato il fallimento di Partecipazioni per il Turismo Spa, società riconducibile alla romana Arkus Network.

Con Partours scompare dal mercato anche lo storico marchio Best Tours, il t.o. che fino al 2017 era di proprietà del Gruppo Alessandro Rosso, prima che questo lo cedesse – il 9 settembre dello stesso anno – al fondo guidato dalla famiglia Tuttolomondo.

Arkus, recitava la nota di allora, aveva rilevato l’intera partecipazione di capitale in Best Tours Italia, “contestualmente ripianandone il debito di 8,8 milioni di euro in parte riconducibile alle perdite provocate da Expo 2015”.

Solo due anni fa Partours, con sede a Verona, aveva affittato dalla stessa Arkus il ramo di azienda relativo alle attività di tour operating di Best Tours, “nell’ambito del più ampio piano di ristrutturazione”.

Promesse che, a distanza di pochi mesi e per ragioni ancora tutte da chiarire, si sono rivelate mancate.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Roberta Rianna
Roberta Rianna

Direttore responsabile

Guarda altri articoli