Partnership Toyota-Uber, primi veicoli a guida automatica nel 2021

by Giorgio Maggi | 13 Settembre 2018 14:08

Sarà sempre più stretta la partnership tra Toyota e Uber per sviluppare un veicolo a guida automatica su larga scala. Ad annunciarlo sono stati il ceo dell’azienda californiana Dara Khosrowshahi e il suo omologo giapponese Shigeki Tomoyama, che ha confermato un investimento in questo progetto di 500 milioni di dollari da parte del costruttore nipponico. Obiettivo: rendere disponibile la nuova auto agli utenti di Uber nel 2021.

Come si ricorderà, i test che l’azienda di car sharing americana stava conducendo su auto self driving si erano interrotti nello scorso marzo, dopo che in Arizona un incidente stradale causato da uno di questi veicoli aveva provocato l’uccisione di un pedone. Adesso, però, con la firma del nuovo accordo, i test potrebbero ricominciare in tempi non lunghi, facendo delle auto a guida automatica una realtà e trasformando, di fatto, Toyota in una mobility company a tutti gli effetti.

«Combinando gli sforzi con Uber – ha detto Tomoyama – compiremo senza dubbio dei passi in avanti sulla strada di quello che sarà la mobilità futura, in cui ci saranno servizi di ride-sharing a cui Toyota fornirà la propria tecnologia e i propri veicoli».

«L’accordo – ha commentato Khosrowshahi – rappresenta il primo nel suo genere nel nostro obiettivo di portare nel network di Uber tutte le tecnologie di ultime generazione, per offrire ai nostri clienti le auto il più sicure automobili a guida automatica».

I primi esemplari frutto della partnership tra Toyota e Uber entreranno a fare parte dell’offerta dell’azienda a stelle e strisce nel 2021.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/partnership-toyota-uber-primi-veicoli-a-guida-automatica-nel-2021/