Parte l’era Uvet Travel System:
i cinquanta giorni di Gilardi

Parte l’era Uvet Travel System: <br>i cinquanta giorni di Gilardi
29 novembre 13:12 2018 Stampa questo articolo

Un giorno zero a tutti gli effetti. E una discontinuità con il passato «da percepire come valore». Andrea Gilardi, direttore generale di Uvet Travel Network, a cinquanta giorni esatti dal suo ingresso nella rete, si prende la responsabilità di invertire la tendenza e con un semplice (ma rischioso) cambio di nome annuncia al BizTravel Forum il suo Uvet Travel System. Un nome affiancato dal payoff “una proposta di valore”, in cui si racchiude tutta la nuova logica, che vuole portare gli agenti di viaggi verso una «prospettiva concreta di business», sia sul piano qualitativo che quantitativo.

Una rivoluzione «in linea con il dinamismo e la nuova identità del Gruppo costruita nel corso dell’ultimo anno», aggiunge il presidente Luca Patanè. Un cambiamento possibile a due condizioni: grandi ambizioni e un team «in grado di immaginare il futuro, capace di innescare la svolta. Persone fidate, mosse da forti ideali, collaborative e profondamente motivate», insiste Gilardi. Un cambiamento da attuare con una semplice formula matematica, «dove il futuro si moltiplica con l’organizzazione, e il totale si divide con il prodotto che viene fuori andando a moltiplicare il talento per la somma della passione, dell’abilità e dei valori», aggiunge.

COSA CAMBIA PER LE AGENZIE. Come in tutte le nuove ere, ci sono le novità a dare una forte scossa (o spinta) alla fase di partenza. A partire dall’anima leisure. Innanzitutto arriva UChallenge – la naturale evoluzione di UElite – per l’incremento della redditività delle adv, e decolla ULove, piattaforma totalmente rinnovata e dedicata alle liste nozze. Diverse le tipologie di contratto per le nuove affiliazioni: light, comfort e top partner, differenziate per gamma di servizi e durata. «Entro la metà del nuovo anno, poi – anticipa Gilardi – sarà presentato un innovativo progetto di affiliazione e partnership».

Uvet Travel System 2TOP PARTNER VERATOUR E MSC. Sul fronte del prodotto, già sono stati stretti accordi esclusivi raggiunti con due top partner del calibro di Veratour e Msc Crociere. Quello con il tour operator guidato da Stefano Pompili si pone l’obiettivo di «allineare le agenzie di viaggi più performanti alle migliori condizioni, anche se non inserite nei progetti Verastore e Verastore Lab. Due campagne di tre settimane ciascuna on top alle altre attività pianificate; un piano di educational e formazione con roadshow esclusivo per il network», spiega Gilardi. Quello con la compagnia crocieristica guidata in Italia da Leonardo Massa, invece, «intende offrire alle nostre adv due promozioni imperdibili: una bonus commission del +5% sulla parte crociera per tutte le prenotazioni Summer 2019, cumulabile con la Prezzo Leggero Summer 2019 per prenotazioni dal 03 al 22 dicembre; una bonus commission del +10% su una lista di partenze e navi Mediterraneo Estate 2019».

TOUR OPERATOR IN HOUSE. Novità che ben si integrano con il valore del contratto 2019 degli operatori di casa Settemari, Amo il Mondo e Jump, la reincarnazione di Condor sul mercato da gennaio prossimo, guidati dal direttore t.o. Ezio Birondi. In questo caso è prevista una formula di crescita commissionale “invitante”, con monitoraggio trimestrale dei volumi di fatturato.

I NUOVI STRUMENTI. È stata realizzata la nuova release Widget B2B. Un “cerca vacanze” finalmente performante in grado di rilasciare risposte in un tempo massimo di due secondi (prima 12) e realizzare preventivi con foto e piano voli. Live dal 18 febbraio 2019, in tempo utile per supportare in maniera concreta le vendite dell’estate. Decollerà, poi, da gennaio il progetto Digital Signage, già avviato quest’anno in fase di test su uno stretto campione di agenzie. L’obiettivo è, ora, supportare 100 adv l’anno (per un totale di 300 nel triennio) nella digitalizzazione. Uvet fornirà ai punti vendita video e immagini di qualità, che saranno mixate con le offerte commerciali per dialogare in modo più diretto ed efficace con il cliente finale. Lo scopo? Incrementare le vendite per l’affiliato fino al +25%. Parallelamente, infine, verrà rilanciata tutta l’attività di social media marketing. E sarà messo a disposizione, gratuitamente, il servizio di customer care offerto da Travel Assistance.

COMMERCIALE E BUSINESS TRAVEL. Dulcis in fundo, l’annuncio del nuovo coordinatore dell’area commerciale: si tratta di Fabrizio Celeghin, che guiderà i tre nuovi capi area schierati sul territorio, insieme ai promoter regionali. A loro il compito di “spingere” sul mercato i contenuti leisure di Uvet Travel System, ma anche le evoluzioni del business travel (dal gds semplificato AlterEgo a Targit), segmento guidato da Stefano Castagna.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giulia Di Camillo
Giulia Di Camillo

Guarda altri articoli