Parola d’ordine sicurezza: così la Thailandia riparte

by Redazione | 27 Maggio 2020 7:00

Un marchio di sicurezza sanitaria per la ripartenza turistica della Thailandia: le autorità tailandesi hanno approvato il progetto Amazing Thailand Safety and Health Administration (Sha), che mira ad adottare una serie di parametri e standard di sicurezza per prevenire una possibile ondata di ritorno del contagio da coronavirus.

All’interno di questo pacchetto di misure anti Covid-19 da avviare per la rapida ripartenza dell’economia del Paese – che si basa prevalentemente sul turismo – un vero e proprio sistema di certificazione unico per accogliere i turisti internazionali.

Il marchio di sicurezza Sha verrà emesso da Tat, la Tourism Authority of Thailand, e avrà una validità di due anni. Inoltre, potrà essere richiesta da ristoranti, alberghi, agenzie di viaggi e tour operator,  centri congressi, veicoli per il trasporto turistico, Spa e centri benessere, negozi, grandi magazzini, centri commerciali, stadi e teatri.

Il ministro del turismo, Phiphat Ratchakitprakan, insieme ai vertici del ministero della Sanità Pubblica e al governatore dell’autorità del turismo, Yuthasak Supasorn, hanno dichiarato che per l’avvio della fase 2 saranno necessari ulteriori sforzi per la vigilanza sanitaria volti a contrastare l’eventuale contagio di ritorno e al tempo stesso assicurare la graduale ripresa economica, con una indispensabile ripartenza in sicurezza del turismo internazionale.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/parola-dordine-sicurezza-cosi-la-thailandia-riparte/