Parlamento Ue: “Ok al Green Pass, ma tamponi gratis”

Parlamento Ue: “Ok al Green Pass, ma tamponi gratis”
29 Aprile 11:53 2021 Stampa questo articolo

Il Parlamento Europeo ha approvato il Digital Green Pass promosso dalla Commissione Ue e utile a far ripartire i viaggi internazionali in Europa, ma Bruxelles vuole che congiuntamente l’Ue offra la  “possibilità di effettuare test universali, accessibili, opportuni e gratuiti”.

La richiesta – che sarà il tema dei negoziati con il Consiglio europeo –  serve proprio ad evitare che chi non ha potuto o voluto vaccinarsi – o chi è ancora in attesa – e deve ricorrere al test per provare la negatività al Sars-CoV-2, sia costretto a multipli e onerosi pagamenti per i tamponi, cosa che risulterebbe discriminante rispetto alla gratuità della vaccinazione. L’approvazione del Parlamento Ue – avvenuta con 540 sì, 119 contrari e 31 astenuti – insiste anche sul fatto che i titolari del certificato non debbano essere soggetti a restrizioni di viaggio aggiuntive, come quarantene, autoisolamento e test. Il certificato, poi, secondo il Parlamento dovrebbe chiamarsi Eu Covid-19 Certificate e non Digital Green Certificate e dovrà avere una durata di 12 mesi.

Secondo quanto riporta AdnKronos, infine “il certificato, secondo il Parlamento, non sarà un documento di viaggio e dovrà essere compatibile con altre iniziative nazionali. Il documento sarà certificato con firma elettronica, per evitare frodi e falsificazioni; i dati personali non potranno essere conservati nel Paese di destinazione, né ci sarà un database centralizzato Ue”

«L’adozione della posizione del Parlamento europeo su un certificato verde digitale è un passo fondamentale verso viaggi liberi e sicuri quest’estate. Ora possono iniziare i negoziati con il Consiglio Ue. Sosterremo e faciliteremo una rapida conclusione di queste discussioni – ha scritto in un tweet la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen – Entro giugno avremo il gateway dell’Unione europea, sostenendo nel contempo l’introduzione tempestiva dei sistemi nazionali”, ha aggiunto.

L'Autore

Gabriele Simmini
Gabriele Simmini

Redattore e giornalista de L'Agenzia di Viaggi Magazine.

Guarda altri articoli