Paesi in fiera, dall’Egitto al Marocco

Paesi in fiera, dall’Egitto al Marocco
11 Ottobre 07:00 2017 Stampa questo articolo

Destinazioni sotto i riflettori a Ttg Incontri 2017. Dalla ripresa dei flussi in Egitto, alle proposte di turismo ecosostenibile del Marocco: ecco alcuni dei Paesi, che con i rispettivi enti del turismo saranno presenti alla fiera di Rimini.

REPUBBLICA DOMINICANA
Reduce da un buon momento che, da gennaio ad agosto 2017, ha fatto registrare +5,64% negli arrivi globali, il Paese approfitta della fiera (dove sarà presente al padiglione C1 stand 007-016) per lanciare tante iniziative dedicate agli agenti di viaggi. Si parte con una guida Mice, settore su cui si punta molto vista l’ampia offerta alberghiera del territorio dominicano con oltre 75mila camere in hotel, principalmente nelle aeree del sud e sud est dell’isola: Santo Domingo, La Romana e Punta Cana, collegate ai più grandi aeroporti. Molte le attività con cui si cercherà di far conoscere territori fuori dai circuiti turistici tradizionali e ricchi di attività legate all’ecoturismo e alla soft adventure come Puerto Plata e Cabarete, o località di grande fascino per gli amanti del mare e del diving come Samaná e Cayo Levantado. Diverse le attività da svolgere per team building o puro piacere: dal golf agli sport acquatici, dallo zip-line al relax in centri benessere fino al semplice relax in spiaggia. In programma anche un’iniziativa dedicata al segmento lusso in collaborazione con Htms e cinque top agenzie, oltre a un progetto Drones con Alpitour che prevede riprese dall’alto della capitale, di Punta Cana e Samanà. Tra le attività in collaborazione con i t.o. diverse presentazioni pensate per gli operatori trade, che alla formazione affiancheranno anche momenti leisure con danze dominicane, degustazioni di rum e gastronomia tipica. In particolare con Press Tours sono già stati pianificati gli incontri del 26 ottobre a Milano, il 16 novembre a Desenzano e il 5 dicembre a Venezia. Inoltre negli ultimi giorni è stata finalizzata un’operazione in collaborazione con Radio 105 che, fino al 22 ottobre, accompagnerà i propri ascoltatori alla scoperta dell’isola all’interno del programma Music & Cars che prevede anche il lancio di un concorso: in palio una vacanza nella Repubblica Dominicana.

GRECIA
Tra i Paesi presenti a Ttg Incontri, anche la Grecia. In sua rappresentanza, al padiglione A1 stand 130-131, l’ente nazionale ellenico per il turismo, in compagnia dei suoi sei co-espositori: la Macedonia Centrale, Aegean Airlines, Grecotel Hotel & Resort, Meli Tours, Panas Sophisticated Hospitality e Thessaloniki Hotels Association.

EGITTO
L’Egitto continua la sua ripresa con dati incoraggianti sui flussi turistici. I primi mesi del 2017 hanno dimostrato come gli europei siano tornati sulle spiagge e fra le piramidi. La Germania con più di 500mila visitatori, seguita da Regno Unito (147.174), Italia (100mila) e Francia (oltre 62mila), è attualmente il primo mercato. Solo dall’Italia è del 70% l’incremento di turisti registrato rispetto all’anno precedente. Risultati raggiunti anche grazie alle nuove offerte sul Paese che oltre le spiagge e la cultura, prevedono itinerari e safari nella natura, attività per il target adventure e iniziative a favore del settore Mice. Dopo le campagne di comunicazione lanciate nel 2016 l’Egitto aveva già registrato dei primi segnali di crescita. Ora l’Ente del turismo egiziano (che in fiera sarà nel padiglione C3 stand 062-067) vuole continuare in questa direzione anche con un programma di collaborazione con i vettori low cost e i charter. E in tema di collaborazioni continua quella con Fiavet, stabilita l’agosto scorso, che punta ad attività di comunicazione e formazione con gli adv oltre alla possibilità di organizzare uno dei prossimi Consigli nazionali ad Aswan o Sharm El Sheikh. A Ttg Incontri sarà presente anche il ministro del turismo egiziano, Mohamed Yehia Rashed che incontrerà la stampa ribadendo anche l’importanza del lancio del Cammino della Sacra Famiglia in Egitto, l’itinerario che unisce i luoghi attraversati da Maria, Giuseppe e Gesù Bambino quando trovarono rifugio nel Paese per fuggire da Erode, e che le autorità egiziane del turismo stanno da tempo proponendo alle agenzie specializzate nell’organizzazione dei pellegrinaggi cristiani. Presso lo stand, inoltre, verrà offerta ai visitatori l’opportunità di sperimentare la StarkLibrary, una libreria interattiva che permetterà di esplorare le meraviglie dell’Egitto sfogliando alcune delle immagini più caratteristiche della destinazione. «Oltre a valutare l’andamento degli ultimi mesi del 2017, siamo proiettati naturalmente su quanto potrà avvenire nel 2018 in termini di flussi turistici dai diversi mercati internazionali – commenta Emad Abdalla, direttore dell’Ente del turismo egiziano in Italia – Sul tema della conferma della crescita delle presenze, riteniamo inoltre che il lancio degli itinerari religiosi legati al Cammino della Sacra Famiglia, possa contribuire in maniera concreta a rilanciare l’immagine del Paese dei Faraoni e a incentivare nuovi flussi, abbracciando un mercato che – seppure di nicchia – racchiude un buon potenziale».

THAILANDIA
La Thailandia arriva a Rimini nel padiglione C3 stand 020/033 con 11 co-espositori e numeri soddisfacenti. Nel periodo tra gennaio e agosto 2017 la destinazione ha vissuto una lieve flessione, ma entro la fine dell’anno è prevedibile una crescita del 3% circa. Numerose le iniziative in via di definizione. Da un fam trip cui parteciperanno un centinaio di adv, 13 tour operator, cinque giornalisti trade e due blogger, alla nuova piattaforma web che ha trasformato il “biglietto da visita” della Thailandia in un vero e proprio hub d’informazione. I contenuti a disposizione sono divisi in aree tematiche, con una galleria fotografica aggiornata, e una più vasta sezione dedicata alle singole regioni divise per aree geografiche. La grande novità è quella dei PoI (Point of Interest), presenti per ogni provincia con schede dedicate info e coordinate Gps.

ISRAELE
Da gennaio 2017 il turismo ha portato oltre 1 miliardo di euro all’economia israeliana. Una crescita dovuta soprattutto all’aumento dei budget di marketing. Ad aprile scorso, ad esempio, i turisti italiani che hanno visitato Israele sono stati 10.200, il 47% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Se si considera invece il primo quadrimestre del 2017 (gennaio-aprile), sono stati 30.700 gli italiani giunti nel Paese, con una crescita del +34%. Di richiamo e numerosi gli eventi ospitati per il 2017/2018: tra tutti, la prima tappa del Giro d’Italia (per la prima volta fuori dall’Europa), in programma il 4 maggio, con i 176 migliori ciclisti del mondo che si sfideranno tra Gerusalemme, Tel Aviv e il Mar Rosso. Il Giro continuerà poi, come da tradizione, in Italia. Israele è a Ttg Incontri al padiglione C1, stand 047.

MAROCCO
Ecoturismo e itinerari culturali e naturalistici sono le due tematiche principali della partecipazione dell’Ente nazionale per il turismo del Marocco (Pad. C3. stand 06-069). La promozione della destinazione si concentra inoltre sui nuovi voli diretti dal centro e sud Italia che hanno ampliato l’offerta su Marrakech, Fez e Casablanca. Andamento positivo per i flussi, con il primo semestre 2017 che vede un +8% globale e un +7% di arrivi di turisti italiani. Le novità di prodotto riguardano la reinterpretazione degli itinerari classici del Marocco con originali percorsi centrati sul patrimonio storico delle città e naturalistico di ogni regione. Il Paese presenta un’ampia offerta di turismo responsabile e rurale con escursioni in montagna, trekking e itinerari in bicicletta, in regioni lontane dal turismo di massa, come quella del Souss Massa Draa e le città berbere dell’Anti Atlante, oppure i piccoli villaggi sull’Atlantico, o nel nord.

ARUBA
L’ente de turismo di Aruba conferma la sua presenza alla fiera di Rimini (Pad. C1, stand 055-060). «Lavoriamo al fianco di t.o. e agenzie tutto l’anno per aumentare il segmento honeymoon e per promuovere la destinazione verso altri settori quali il golf e i viaggi di lusso. A fine novembre partiremo per un fam trip durante il quale le adv avranno la possibilità di scoprire l’Isola e visitare le strutture», annuncia Alessandro Zanon, country manager Italia.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore