Paesi del mondo, viaggio tra gli stand di Bit

11 febbraio 07:00 2019 Stampa questo articolo

Anniversari, aperture, casinò, cultura, corsi di inglese, festival, enogastronomia e porti turistici. Le destinazioni si presentano in fiera al mercato italiano e, dopo aver fatto il punto sui numeri del 2018, annunciano tutte le loro novità per l’anno appena cominciato e i progetti futuri.

GERMANIA
Dalle vacanze estive ai 100 anni del Bauhaus
L’Ente nazionale germanico per il Turismo (Dzt) promuove il turismo incoming in Bit presentando – tra le novità 2019 – due campagne principali di comunicazione: la prima è “German Summer Cities” che propone la Germania come destinazione moderna per le vacanze estive. La seconda campagna promozionale è quella relativa agli eventi organizzati per le celebrazioni dei 100 anni del Bauhaus, celeberrima scuola di arte, design e architettura fondata da Walter Gropius e attiva a Weimar tra il 1919 e il 1925. L’ente del turismo sta puntando sulla comunicazione online e sui social media, attuando strategie di content marketing e storytelling dando spazio agli influencer, oltre alla stampa tradizionale.

CROAZIA
Alberghi in costruzione e focus sul turismo nautico
Si comincia con la riapertura del nuovo Marina Aci a Rovinj, in Istria – una delle novità che la Croazia presenta in Bit – in grado di fornire servizi di elevata qualità nel turismo nautico. Il Paese partecipa insieme a sei coespositori: la compagnia di navigazione Jadrolinija, il t.o. Solo Croazia, l’agenzia Vir Turizam di Vir (Regione di Zara), l’ente turistico della città di Zagabria, l’ente turistico della Regione di Spalato-Dalmazia e l’ente turistico del Quarnaro. Quest’anno, grazie a investimenti pari a circa 1 miliardo di euro nelle infrastrutture alberghiere, si assisterà all’apertura di nuovi hotel, tra i quali l’Hilton Garden Inn a Zagabria. Inoltre la Croazia è al lavoro in vista del 2020, che vedrà la città di Rijeka capitale europea della cultura: per tutto l’anno si terranno eventi artistici, rassegne cinematografiche, concerti, festival. La capitale ha chiuso il 2018 con +10% di pernottamenti da parte dei visitatori italiani e a inizio anno ha ospitato l’incontro annuale del Consiglio Nazionale Fiavet. L’ente nazionale croato per il Turismo punta a prodotti-chiave: cultura e siti Unesco, cicloturismo, nautica, vacanza attiva, business & congressi, enogastronomia, salute e benessere.

CIPRO
Porti turistici, corsi d’inglese e nuovi casinò
Turismo Cipro – Deputy Ministry of Tourism, Republic of Cyprus sarà alla Bit per presentare la stagione 2019, forte di un 2018 positivo con arrivi che hanno sfiorato i 4 milioni (+ 7,8% rispetto al 2017). Mercato italiano protagonista con un +24%: in evidenza i mesi estivi, caratterizzati dal maggior numero di voli. Presso lo stand saranno presenti dmc cipriote per presentare servizi, attività, soluzioni alberghiere. In primavera riprendono i collegamenti bisettimanali di Ryanair da Roma e da Bergamo e delle tratte Alitalia, che si sommano agli operativi attivi tutto l’anno offerti da Easyjet da Malpensa, da Austrian Airlines e da Aegean Airlines. Oltre al turismo balneare e culturale, c’è interesse per le aperture di nuovi casinò, per i porti turistici in costruzione come la marina di Agia Napa e per i corsi di inglese.

MOLDOVA
Tra cooking show e novità di stagione
La Repubblica di Moldova partecipa per la terza volta alla Bit. Oltre all’associazione del turismo incoming Antrim, lo stand ospiterà i t.o. Solei Travel, Tatra-Bis, Ways Travel, Fly24. Ospiti e operatori saranno coinvolti in cooking show con piatti e vini tipici e nella presentazione delle novità per la stagione 2019. Il Paese – ricorda l’ente – vanta alti livelli di sicurezza, un ambiente naturale con boschi e villaggi, uno stile di vita legato a tradizioni e artigianato, attrazioni culturali e storiche con antichi monasteri rupestri, fortezze medievali e l’architettura socialista-sovietica nella capitale Chisinau e nella regione della Transnistria.

PERÙ
Le antiche tradizioni tra festival e danze
Tra sacro e tradizioni, il Perù presenta i suoi festival in Bit: la Vendemmia a Santiago de Surco, i Carnevali coloratissimi nel nord, la festa del Verano Negro a Chincha: dieci giorni tra febbraio e marzo di danze afroperuviane.

GIORDANIA
Un maxi stand per l’Italia al +100%
Per la Giordania è stato un 2018 da record con +100,8% di arrivi italiani rispetto al 2017. Il Jordan Tourism Board partecipa alla Bit con uno stand di 150 metri quadrati e diverse dmc: Jordan Tours & Travel, Plaza Tours, Jordan Gateway, Millenium Tours, Atlas Tours, Zaman Tours, La Beduina Tours, Kharma House, Movenpick Hotels and Resorts Jordan, Magic Jordan, Tania Tours, Enjoy Jordan Tours. Il direttore generale Abed al Razzaq Arabiyat presenterà le novità 2019, all’insegna di una maggiore sinergia con i t.o. specializzati e con i nuovi operatori.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore