Oyo Vacation Homes, il bilancio del primo anno di attività

by Redazione | 14 Settembre 2020 9:41

Compie un anno Oyo Vacation Homes, brand attivo a livello internazionale e tra i maggiori al mondo nel settore delle case vacanze con più di 140mila strutture in oltre 70 Paesi in tutto il mondo.

Da giugno 2020, sotto la guida del nuovo ceo Raj Kamal, con i brand Belvilla, DanCenter, Danland e Traum-Ferienwohnungen ha visto il suo fatturato crescere rispetto ai dati dello scorso anno, nonostante la pandemia di Covid-19.

«Abbiamo scoperto che nei periodi di maggiore crisi come quella causata da Covid-19 – puntualizza Raj Kamal – i forti brand locali sono più affidabili. Gli europei continuano a desiderare di viaggiare e una casa vacanze si adatta perfettamente alle loro esigenze. La grande varietà di alloggi che offriamo, l’igiene e la privacy, nonché l’eccellente rapporto qualità-prezzo sono motivi che li portano a sceglierci anno dopo anno».

Quest’anno, una delle tendenze è stata quella delle prenotazioni last minute: secondo uno studio effettuato da Oyo Vacation Homes volto a paragonare le abitudini dei viaggiatori rispetto al 2019, il 52% di chi ha viaggiato nel 2020 ha effettuato in maggior misura prenotazioni dell’ultimo minuto.

Infatti, l’azienda ha registrato il +92% di prenotazioni last minute per le prime due settimane di settembre. Questo trend si conferma anche in Italia dove le prenotazioni effettuate per le prossime due settimane del mese sono aumentate del +206% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. A livello regionale le prenotazioni dell’ultimo minuto in Toscana sono aumentate del +114%, in Lombardia (nell’area dei laghi) del +170%, e in Liguria del +398%.

Tra gli utenti intervistati da Ovh, alti standard di pulizia e igiene sono la priorità della stragrande maggioranza dei viaggiatori (91%) nella scelta di una casa vacanza. Per il 60% al primo posto c’è la privacy, mentre per il 57% è prioritaria la possibilità di isolarsi dai luoghi affollati.

Inoltre, Oyo Vacation Homes riconosce che gli utenti optano sempre più spesso per la possibilità di lavorare da qualsiasi luogo, anche di villeggiatura, considerando in questo caso le casa vacanze come una valida soluzione.

Infine, il brand prevede la crescita del turismo di prossimità anche nel 2021, con una preferenza per case vacanza a contatto con la natura.

Source URL: https://www.lagenziadiviaggi.it/oyo-vacation-homes-il-bilancio-del-primo-anno-di-attivita/