Osservatorio Bit, i trend dei viaggi di coppia sotto l’albero

Osservatorio Bit, i trend dei viaggi di coppia sotto l’albero
14 Dicembre 08:20 2018 Stampa questo articolo

Il regalo di Natale più trendy quest’anno per il partner è un viaggio di coppia. Se a lanciare la tendenza qualche anno fa sono stati i cofanetti regalo, oggi gli italiani – da sempre tra i più affezionati al ruolo anche consulenziale dell’intermediazione – tornano in agenzia di viaggi per chiedere un prodotto chiavi in mano da regalare.

Tra i molti espositori che si sono già registrati a Bit 2019 – Borsa Internazionale del Turismo, a fieramilanocity dal 10 al 12 febbraio del prossimo anno, l’Osservatorio di Bit ha selezionato alcune idee che i professionisti del settore metteranno nella loro top list di proposte “romantiche” per i loro clienti.

Per gli amanti delle feste al caldo, grande ritorno quest’anno per la Repubblica Dominicana. Sono molti i tour operator e i portali online che propongono pacchetti speciali per due, specie tra Natale e Capodanno. Il trend di quest’inverno, però, è abbinare il relax sulle spiagge di Boca Chica o Punta Cana con la vacanza culturale: la Repubblica Dominicana è infatti il luogo dove Colombo toccò terra per la prima volta nel nuovo mondo e conserva alcune delle più belle vestigia coloniali di tutte le Americhe: da non perdere l’Alcazar, casa museo della famiglia Colombo, e la Catedral Primada de América, la più antica del nuovo mondo.

Per le coppie che cercano un pizzico di avventura in più la novità di quest’anno è il Guatemala: anche qui si può abbinare il viaggio culturale – il paese è disseminato di resti archeologici Maya – con una vacanza mare e sole, magari dormendo in una posada (locanda caratteristica) su una delle isolette presso la barriera corallina.

Per chi vive la vacanza romantica a due con la visita a una città europea – magari con la formula del city break – ecco una proposta vicina, dai prezzi competitivi e dall’innegabile fascino. Lubiana, capitale della Slovenia: città a misura d’uomo dall’elegante impronta asburgica, nel periodo delle feste Lubiana si illumina di luci, colori, aromi e musica. Qui i tradizionali mercatini di Natale mitteleuropei sono anche l’occasione per concerti e spettacoli di strada e per degustazioni.

E perché non aggiungere una tappa a Trieste, la più mitteleuropea delle città italiane? Da non perdere nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia, il Castello di Miramare, il Faro della Vittoria, la Cattedrale di San Giusto, ma soprattutto i caffè dai sontuosi arredi fin de siècle, dove non è raro nello spazio di tre tavoli vicini sentir parlare tre diverse lingue: italiano, o meglio dialetto giuliano, tedesco e sloveno.

Sempre restando in Italia, sull’onda del successo dei tour enogastronomici, un altro must per le vacanze di coppia di quest’inverno sono gli agriturismi: se ne trovano in tutte le Regioni italiane e offrono anche esperienze di vacanza assai più ampie dell’agriturismo classico. Dalla vera masseria pugliese a Torre di Nebbia di Corato in Puglia, al Dolcetna nel Parco dell’Etna, in Sicilia, che completa l’offerta con viste mozzafiato sul mare e il vulcano.

Ma si può anche optare per una vacanza attiva ad esempio a Casa Wallace e Casa Margherita nel Basso Monferrato, dove è possibile fare trekking, andare a cavallo o partecipare ai lavori nelle vigne e negli orti (tutti biodinamici) in un ambiente improntato all’ecosostenibilità.

E per chi vuole il fascino country, ma non vuole rinunciare alle comodità e anche a un po’ di luxury? La risposta è Su Gologone, il boutique hotel nel cuore della Barbagia in Sardegna che ha affascinato anche Madonna, dove è possibile soggiornare in stanze a tema, uniche, ciascuna ideata e decorata da un artista, e scoprire come preparare le ricette tradizionali sarde in lezioni di cucina con le massaie del luogo.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore