Oscar del turismo: tango e red carpet per i vincitori 2018

Oscar del turismo: tango e red carpet per i vincitori 2018
25 maggio 14:26 2018 Stampa questo articolo

Suona il violino di Stefano Camilli, si incrociano le gambe a ritmo di tango. Sul prato scorre un tappeto rosso dove sfilano i big dell’industria turistica. Siamo sull’Aurelia Antica, nel cuore della Roma papalina, pochi chilometri più in là c’è il Vaticano. È sul prato verdissimo del The Church Palace – hotel a 4 stelle un tempo deputato a ospitare i vescovi durante i Sinodi e cardinali prima di un Conclave – che si apre la terza edizione degli Italian Travel Awards, gli Oscar del Turismo messi in piedi da quelle che la presentatrice Roberta Lanfranchi definisce le “due girls”: Roberta D’Amato e Danielle Di Gianvito.

C’è chi sorride per una foto, chi impugna il microfono per un’intervista. E tra i 400 ospiti sono decine i volti noti del settore impegnati nelle attività di networking che precedono la cerimonia di premiazione.

Tra i tavoli del buffet svetta Leonardo Massa di Msc, poco distante Domenico Pellegrino di Bluvacanze-Cisalpina, oggi alle prese con l’avventura Aidit. E c’è Astoi, che con la nuova associazione ha avviato un dialogo, rappresentata da Marco Peci, presente anche in veste di direttore generale Quality Group. Sempre sul fronte tour operating, Massimo Broccoli di Veratour e Danilo Curzi di Idee per Viaggiare. E ancora Franco Gattinoni con il suo top management, da Antonella Ferrari a Isabella Maggi, fino a Sergio Testi.

Al suo debutto agli ITA Silvio Ciprietti di Royal Caribbean, mentre tra i boss in prima fila anche Marco Amos e Quirino Falessi di Tui Italia. Poco più in là Emad Abdalla, direttore dell’ente del turismo egiziano, e Monette Rose delle Seychelles. Tra i “manager con le ali”, anche Flavio Ghiringhelli di Emirates, Frances Ouseley di easyJet e Susanna Sciacovelli, fresca di nomina alla guida di Vueling. Mentre sul fronte ferroviario non potevano mancare Alessandra Bucci e Serafino Lo Piano di Trenitalia. Tra i naviganti Giulio Libutti di Grandi Navi Veloci. E per le catene alberghiere? La pluripremiata Sheila Filippi di Beachcomber con il suo team.

Sette mesi di votazioni online, 37 i vincitori, senza contare il Premio Speciale Turismo Accessibile, che al suo debutto è andato alla Anfass Onlus Martinsicuro con il progetto La Rosa Blu Chalet. Ma vediamo, nelle storiche categorie, chi si è aggiudicato quest’anno la statuetta “La Viaggiatrice”, realizzata come sempre da Aldo Modugno.

VINCITORI ITALIA TRAVEL AWARDS 2018
Associazioni: Astoi (voto agenti di viaggi).
Network: Gattinoni Mondo di Vacanze (voto agenti di viaggi).
Assicurazioni: Allianz Global Assistance (voto agenti di viaggi).
Olta: Albatravel (voto agenti di viaggi).
Sito di prenotazione online: piratinviaggio.it (voto viaggiatori).
Software per il turismo: Aladyn – Quality Group (voto agenti di viaggi).
Gds: Amadeus (voto agenti di viaggi).
Catena alberghiera: Beachcomber Resorts & Hotels (voto agenti di viaggi).
Albergo/resort: Hilton Hotels & Resorts (voto viaggiatori).
Compagnia crocieristica extra-europea: Royal Caribbean International (voto agenti di viaggi).
Compagnia crocieristica europea: Msc Crociere (voto agenti di viaggi e viaggiatori).
Compagnia di traghetti: Grandi Navi Veloci (voto agenti di viaggi).
Compagnia di traghetti: Grimaldi Lines (voto viaggiatori).
Pagina Facebook aziendale: Idee per Viaggiare (voto agenti di viaggi).
Progetto/programma di formazione: Eden Viaggi (voto agenti di viaggi).
Compagnia ferroviaria: Trenitalia (voto agenti di viaggi e viaggiatori).
Compagnia di autonoleggio: Hertz (voto agenti di viaggi e viaggiatori).
Ufficio del turismo:  Thailandia – Ente Turismo Thailandese (voto agenti di viaggi).
Destinazione turistica: Stati Uniti (voto viaggiatori).
Regione italiana: Sardegna (voto viaggiatori).
Destinazione estera per natura, avventura e sport: Stati Uniti (voto agenti di viaggi).
Destinazione estera per il mare: Maldive (voto agenti di viaggi).
Destinazione estera per l’offerta culturale: Giappone (voto agenti di viaggi).
Compagnia aerea di linea: Emirates (voto agenti di viaggi e viaggiatori).
Vettore low cost: easyJet (voto agenti di viaggi).
Aeroporto italiano: Roma Fiumicino (voto viaggiatori).
Tour operator preferito: Eden Viaggi (voto agenti di viaggi e viaggiatori).
Tour operator specialista: Quality Group (voto agenti di viaggi).
Tour operator emergente: Idee per Viaggiare (voto agenti di viaggi).
Tour operator villaggista: Veratour (voto agenti di viaggi).
Catalogo di viaggio: Veratour (voto agenti di viaggi).
Ufficio booking: Quality Group (voto agenti di viaggi).
Agenzia di viaggi preferita: Certosa viaggi, Firenze – Toscana (voto operatori).
Agente di viaggi preferito: Claudia Lazzari, Tuscialand – Civita Castellana VT – Lazio (voto operatori).

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Roberta Rianna
Roberta Rianna

Direttore responsabile

Guarda altri articoli