Ryanair vuole gli slot di Thomas Cook Airlines

Ryanair vuole gli slot di Thomas Cook Airlines
15 Febbraio 12:17 2019 Stampa questo articolo

Un’altra compagnia aerea in crisi e l’ennesimo interesse di Ryanair per acquistarne una parte. Dopo l’annuncio di Thomas Cook che ha deciso di vendere la sua linea aerea, lo chief commercial officer della low cost irlandese, Kenny Jacobs, ha avanzato il suo interesse per una parte del vettore.

«Se nessuno vuole comprare il vettore di Thomas Cook per intero, noi saremmo direttamente interessati a negoziare l’acquisto di alcune parti», ha detto Jacobs – secondo quanta riportato dal giornale spagnolo Preferente – sottolineando che Ryanair non ha nessuna voglia di acquistare l’intero pacchetto di 103 aeromobili, ma valuterebbe un gruppo di slot e di diritti di volo su alcuni aeroporti europei.

La compagnia irlandese ha annunciato nei giorni scorsi che nel corso del 2019 trasporterà circa 152 milioni di passeggeri abbattendo un nuovo record  e tentando di sfilare a Lufthansa la leadership dei cieli europei.

La vendita in toto della compagnia aerea anglo-tedesca sembra poco fattibile data la diversità di prodotto in portfolio – Thomas Cook opera con questo nome in Scandinavia, Benelux, Gran Bretagna e Spagna, mentre in Germania opera sotto la sussidiaria Condor – infatti, oltre alla compagnia irlandese, anche Lufthansa e Iag hanno dimostrato il loro interesse per il vettore in vendita, senza specificare di voler comprare l’intera struttura.

L'Autore