Ora Lufthansa taglia i costi sui servizi long haul

Ora Lufthansa taglia i costi sui servizi long haul
12 novembre 11:03 2019 Stampa questo articolo

A partire dal prossimo 28 novembre, Lufthansa modificherà il proprio servizio di bordo sui voli a lungo raggio sia in Economy che in Premium Economy. Nella sostanza, per i passeggeri delle due classi non ci sarà più la possibilità di vedersi servito un secondo pasto caldo, al cui posto arriverà invece uno snack vegetariano “freddo”.

Secondo Vielfliegertreff, il forum tedesco che per prima ha fornito l’anticipazione, la compagnia ha giustificato questa decisione con l’intenzione di “ottimizzare” il prodotto inflight, ottenendo così una riduzione di costi su tutti i voli della durata di dieci ore e più.

“Nei mesi scorsi – recita una nota ufficiale della compagnia pubblicata da Simple Flying – abbiamo sperimentato questo nuovo concept su 80 voli. Dopo i feedback ricevuti, adesso siamo in grado di offrire ai nostri passeggeri un servizio moderno basato sui loro desideri”.

Per i voli più brevi delle dieci ore, fino ad ora considerati però di lungo raggio (Medio Oriente e India, solo per fare due esempi) per quanto riguarda il catering di bordo, lo snack vegetariano servirà a sostituire gli snack box prima serviti, che spesso comprendevano al loro interno delle pietanze calde.

Un altro cambiamento riguarderà poi l’eliminazione delle cuffie, fino ad oggi disponibili anche per i passeggeri di Economy e Premium Economy. Queste verranno rimpiazzate da auricolari monouso, con il risultato, dichiarato dalla compagnia, di far risparmiare 500 tonnellate di CO2 all’anno.

Infine, sempre all’interno del nuovo prodotto inflight in vigore con l’inizio della winter, Lufthansa ha deciso di introdurre per i passeggeri di Economy la possibilità di ricevere gratuitamente una bottiglia di acqua da mezzo litro. Lo stesso servizio era già disponibile per i clienti di Economy Class.

  Articolo "taggato" come:
  Categorie

L'Autore

Giorgio Maggi
Giorgio Maggi

Guarda altri articoli